FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

News

Tabularasa | |

AIRTON COZZOLINO È IL CAPO DEL CAPO PER IL KITESURF

Questa mattina si sono aperte le attesissime gare del Capo del Capo 2011. Il vento, che ha soffiato tutta la notte, ha cominciato a "tirar su" il mare per le competizioni di windsurf e kitesurf previste per oggi. I rider, da tutte le parti della penisola e gli internazionali, si sono aggiunti ai numerosi rider locali. I sedici finalisti di kitesurf e windsurf si sono affrontati in due batterie da 45 minuti ciascuna, 8 rider per batteria. Hanno dato inizio alle danze i rider del windsurf con la prima batteria. In gara, il sardo hawaiano Francisco Porcella, solido rider con grande esperienza di onde grandi, ha dimostrato tutto il suo talento e la sua classe con una bella heat che l'ha visto vincitore, seguito dal sardo Gabriele Serra, determinato e aggressivo. Federico La Croce e Raimondo Gasperini hanno completato i primi quattro finalisti. Nella seconda heat di semifinale, bella prova del local Spanu e del cagliaritano Argiolas, Vitale e Franchini sono gli altri due finalisti. E così gli otto finalisti si sono dati battaglia nelle acque del Capo per una finale con ben quattro atleti sardi su otto! Francisco Porcella è stato impeccabile, un aerial incredibile ha coronato la sua incredibile performance, è lui il vincitore del Capo del Capo 2011 per il windsurf! Un podio tutto sardo, secondo Gabriele Serra e terzo il local Matteo Spanu, seguono l'altro sardo, il cagliaritano Emanuele Argiolas. Un incredibile poker sardo che ha distanziato gli altri rider, al quinto posto Federico La Croce, al sesto Raimondo Gasperini, al settimo Andrea Franchini e Renato Vitale chiude in ottava posizione.

Nel kitesurf era attesa con trepidazione la performance dei due rider capoverdiani, Airton Cozzolino e Matchu Lopes Almeida, che non hanno disatteso le aspettative del pubblico. Airton, surfata strapless, praticamente un surfista da onda puro, uno stile impeccabile e una radicalità e verticalità di ingressi senza pari. Nella prima heat di qualifica, bella la prova del local Fenu, che chiude al secondo posto dietro al rider capoverdiano Matchu, interprete di una surfata impeccabile. Chiudono la prima parte del tabellone della finale, Marco Baiocchi, già Capo del Capo e Emanuele Guglielmetti. Nella seconda heat è Airton Cozzolino ha dominare la heat, bellissima la prestazione di Luca Marcis, una surfata particolare la sua, back side, ovvero spalle all'onda, segue il veterano Pacitto, già windsurfista wave, poi kiter e dominatore del S.U.P. lo scorso anno al Capo del Capo 2010, completa il tabellone il local Daniele Concas, interprete di una heat davvero incisiva, con surfate profonde e radicali e un tubo nell'onda del Capo. Nella finale, con un vento nettamente in calo, è Airton a guadagnare il gradino più alto del podio, seguito dal conterraneo Matchu, un ragazzo davvero splendido, alla sua prima volta in Italia. Il cagliaritano Luca Marcis sale sul terzo gradino del podio, seguono Marco Baiocchi, il local Tore Fenu, Pietro Pacitto, l'altro local Daniele Concas ed Emanuele Guglielmetti.

Domani l'appuntamento è con i ragazzi del Longboard e del S.U.P., domattina alle 7.30, inizieranno le procedure per le ultime due gare che decreteranno il Capo del Capo S.U.P. e Longboard.

Vi aspettiamo numerosi, domani giovedì 2 Giugno

al Capo del Capo!

Restate sempre in contatto con l'evento tramite il sito www.capodelcapo.com e diventate FAN della nostra pagina di FB "Capo del Capo" per tutti gli aggiornamenti.

COMMENTI

Tabularasa

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI