BEST KAHOONA 2010 11,5 MQ

Questo fine settimana ho avuto modo di provare il best kahoona 2010 11,5mq a Castiglione della Pescaia con vento da 14/16 nodi e tavola Brunotti 132x41.


Il kahoona 2010 è molto simile al suo predecessore. La prima cosa che si nota sono i 4 struct senza il bladder centrale. L'ho provato con la barra 2009 che devo dire va molto bene e ha una ottima impugnatura.


In aria il kahoona è molto stabile e ti dimentichi di averlo sopra la testa. Semplice sulla barra con una trazione molto costante e fluida. Considerando che per tutta l'estate la vela più grande che ho usato è stata una 9mq, il kahoona si è difeso molto bene sia nella velocità di rotazione che nella ricezione dei comandi.


In andatura, trovata la sua finestra di volo, non hai molto altro a cui pensare... non ha bisogno di grossi aggiustamenti e tende sempre ad andarsi a cercare il vento per garantirti la planata.


E' una vela da grandi salti e da facili atterraggi. Nei loop non è velocissimo ma non strattona per niente, quindi ti permette di sperimentare senza tanti problemi. 
Nelle manovre un-hooked è molto permissivo, ha un buon lift che ti da tutto il tempo di chiudere la manovra in aria e la vela resta lì dove l'hai lasciata.


Sorprendente è l'auto-rilancio del kahoona. Appena tocca l'acqua si posiziona subito per ripartire aspettando semplicemente il comando del riders, anche con poco vento come quando l'ho provato.


Conclusioni


Best con il suo kahoona ha realizzato un kite molto facile e permissivo, adatto a rider da principiante a intermedi, sicuro e stabile in ogni condizione che ti permette di migliorare il tuo stile in tutta tranquillità.  E' un buon all-round che si adatta bene ad ogni stile.


Cosa non mi è piaciuto...


Il kahoona è un'ottima vela ma forse c'è il rischio che la sua semplicità d'uso possa venire a noia presto, soprattutto per rider di buon livello a cui piace prendere qualche colpo se la manovra viene sbagliata...


COMMENTI

Autore: Sergio

Ho iniziato la mia avventura con gli sport da tavola nel 1995 con lo snowboard. Nel 2002, durante una giornata al mare, ho visto per la prima volta fare kitesurf ed è stato amore a prima vista. Dopo anni alla ricerca di vento e onde mi sono deciso di fare un corso di SURF ed adesso la passione che ho per il kite si è allargata anche al SURF. Sono sempre alla ricerca dell'onda in Italia e all'estero e quando non posso surfare faccio Skate per migliorare il mio stile. Il mio desiderio.... riuscire a tramandare le mie passioni anche a mio figlio..

CONTATTACI