• Il breafing...
    Il breafing...
  • Il breafing...
    Il breafing...
  • Roberto - JN Kites
    Roberto - JN Kites
  • Aspettando il vento...
    Aspettando il vento...
  • Aspettando il vento...
    Aspettando il vento...
  • vele in spiaggia
    vele in spiaggia
  • Aspettando il vento...
    Aspettando il vento...
  • Aspettando il vento...
    Aspettando il vento...

CASTLE KITE: IL REPORT DELL'EVENTO!

Il lunedì mattina è sempre una giornata dura... quando poi arriva dopo un finesettimana memorabile come quello appena trascorso, rientrare nei ranghi e rimettersi al lavoro è ancora più duro.
Forse anche per questo, sono qui a cercare di raccontarvi le emozioni dei due giorni appena trascorsi, con i muscoli indolenziti e gli occhi ancora arrossati dal vento, ma col sorriso.
Sabato siamo arrivati in spiaggia che già stava entrando il vento. Gli organizzatori correvano come pazzi a destra e a sinistra per le ultime cose da organizzare. Nel frattempo tutti a montare gli aquiloni. La spiaggia era completamente invasa da circa un centinaio di kite...
Poco prima delle 14 il vento si rafforzato: circa 20 nodi da Nord Ovest, decisamente rafficato. Un veloce breafing e poi il primo gruppo è entrato in acqua per la prima gara in programma: una LongDistance. Chi osservava dall'alto del castello ci ha poi raccontato che, visto dall'alto, il mare era come un'enorme spuma bianca completamente colorata dalle vele...
Le condizioni hanno reso la gara piuttosto tecnica. Boline così lunghe non sono proprio una passeggiata per i muscoli dei kiters meno esperti ed allenati, ed infatti in tantissimi non sono arrivati perchè si sono ritrovati troppo sotto vento, magari disorientati da bordi così lunghi con pochissimi punti di riferimento. Proprio per l'inesperienza di molti, si è verificata probabilmente la falsa partenza della prima batteria... In quel momento mi trovavo fortuitamente proprio vicino alla linea di partenza e come altri ho confuso i segnali! Così tutti insieme ci siamo lanciati convinti che fosse iniziata la gara... vi lascio immaginare la confusione quando abbiamo visto i primi fare marcia indietro! A quel punto molti come me, già piuttosto confusi, si sono ritrovati impreparati alla vera partenza.... ma quel che conta è esserci stati (e anche aver fatto tutto il tragitto... una faticaccia, ve lo assicuro!!!)

Alla fine per tutti è stata prima di tutto una grande festa, un'esperienza nuova anche per i meno esperti, divertente e sicuramente da ripetere!
Dopo le due batterie ecco il risultato finale della Long Distance. :
Uomini:
1.Luca Marcis – Naish
2.Marco Baiocchi - North
3.Lorenzo Giovannelli – Slingshot

Donne:
1.Alice Brunacci – North
2.Cinzia - RRD

Dopo la gara, la premiazione al circolo velico con un bel Buffet per rifocillarsi.
La giornata si è conclusa con la festa alla discoteca Capannina... ma già si pensava al giorno successivo! Per la domenica tutto lasciava ben sperare: la notte fredda, il cielo limpido e il caldo già dalle prime ore della mattina preannunciavano un bel rinforzo termico che non si è fatto attendere.
Domenica il vento è entrato verso le 13 ed ha soffiato costante da Nord- Ovest sui 20 nodi per tutto il giorno, fino al tramonto (con rinforzo fino a circa 25 nodi nel tardo pomeriggio).
In queste condizioni ottimali si è disputata la gara di Free-Style. Gli atleti in acqua davano spettacolo a colpi di Kiteloop ed HP, davanti ad un pubblico attonito e davvero entusiasta.
Alla fine della giornata, dopo un testa a testa emozionante ecco il risultato definitivo:

Uomini
1. Alberto Rondina – Cabrinha
2. Thomas Teixeira - RRD
3. Lorenzo Giovannelli – Slingshot

Donne:
1. Alice Brunacci - North
2. Nicoletta Soldà - F-One
3. Valentina Borsa - Slingshot


Al di là della classifica, c'è stato un ospite speciale, che fra qualche anno darà sicuramente a tutti del filo da torcere... si tratta di un local che alla sua età ha già stoffa da vendere!!!

Questo bambino infatti, durante le session se ne stava sottovento a fare le sue manovre. Lo hanno visto e chiamato nel campo di gara e lui non si è certo fatto pregare: davanti alla giuria ha sparato un kiteloop degno di un pro, lasciando tutti i presenti a bocca aperta!
Davvero Complimenti!

Dopo due giorni di gare e soprattutto di grande festa, in cui tutto è andato veramente per il meglio, è giunto il momento dei meritatissimi ringraziamenti agli organizzatori che hanno permesso lo svolgersi di questa manifestazione a Castiglione della Pescaia. Prima di tutto un grazie ai ragazzi dell'AKWC... ed anche alle loro ragazze che non si sono tirate indietro e sono state bravissime a smistare iscrizioni, informazioni e quant'altro!
Poi naturalmente ci sono i ragazzi di Surfrelax che si sono impegnati in prima persona nell'organizzazione dell'evento e lo sponsor RRD che ha dato davvero un grande sostegno all'evento (economico, certo... ma non solo!) .

Io credo, e non sono la sola, che questo evento abbia smosso qualcosa anche per farci ottenere quei tanto agoniati 300mt di spiaggia per fare kite in santa pace... ragazzi che dite, è la volta buona?!


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.