I 5 MIGLIORI SURFSKATE DEL 2020

Caratteristiche a confronto e alternative low cost

AGGIORNATO FEBBRAIO 2020

I surfskate sono sempre più diffusi e non solo fra i surfisti in cerca di un modo per allenarsi anche nei giorni di piatta, ma anche fra chi fa snowboard, fra gli skaters in cerca di qualcosa di diverso e fra chi proprio non si era mai avvicinato allo SK8 prima d'ora. E naturalmente, visto il successo crescente dei surfskate sono sempre di più i brands che li propongono, e di conseguenza orientarsi nell'acquisto del surfskate giusto è sempre più complicato perchè Surfskate di brands differenti hanno caratteristiche diverse ed offrono quindi sensazioni e prestazioni diverse.

Ma cos'è un surfskate?

Il surfskate è uno skateboard con un  truck ideato per realizzare una spinta dinamica (pompare) in modo molto simile a quello che si fa nel surf quando si cerca di prendere velocità ad esempio per superare una sezione un po' moscia di un'onda o quando si cerca di guadagnare la velocità necessaria per una manovra.

Il truck anteriore quindi è il fulcro del surfskate, permettendo curve con angoli molto stretti, rotazioni, carvate ecc. Ogni brand interpreta il truck e di conseguenza il movimento risultante in maniera personale... starà poi a voi scegliere quello che con il suo movimento vi dà sensazioni migliori per la similitudine con il surf, con lo snowboard o per il feeling che vi trasmette.

Ecco qui una carrellata dei principali surfskate truck, dai Carver C7 (il primo e originale surfskate truck) e Carver CX  agli altri sistemi di Miller, Smoothstar, Yow e Slide.

 

Prima di addentrarci nei nostri 5 surfskate preferiti, quelli che vi consigliamo di comprare nel 2020, una piccola parentesi la meritano secondo noi i trucks Carver: il C7 ed il CX perchè sono, volenti o nolenti, il metro di paragone per gli altri, quelli che ci fanno dire "Questo surfskate assomiglia al CX, mentre quello assomiglia più al C7" e se non conosciamo le differenze fra questi due, diventa difficile fare paragoni!

Carver infatti è indubbiamente un'azienda leader del settore dei surfskate, oltre ad esser stata la prima a ideare un truck di questo tipo già nel lontano 1995. Per questo crediamo sia importante dare uno sguardo più da vicino al loro sistema, anzi ai loro sistemi. Sì perchè ad oggi Carver propone due truck dedicati al surfskate: il C7 ed il CX. 

Carver C7

Il truck Carver C7 è il truck surfskate per eccellenza, quello da cui tutto è iniziato. La versione in vendita oggi è naturalmente migliorata e resa ancora più performante. Si tratta di un truck a due assi che non solo aumenta il raggio di sterzata ma consente di creare velocità crescente con il pumping. Il movimento degli skate carver che montano il truck C7 è molto morbido, fluido e progressivo. Il suo movimento è oggi considerato uno dei più surfstyle e per questo è uno dei truck più utilizzato nel surf training. Inoltre è molto apprezzato dai longboarder.

Carver CX

Il truck Cx è sostanzialmente un truck che appartiene alla tipologia dei Reverse Kingpin. Il CX viene definito ibrido perchè combina le caratteristiche di un surfskate in quanto a raggio di curvatura ad una maggiore stabilità e leggerezza. Questo rende gli skate carver che montano il sistema CX più adatti anche alla velocità ed a qualche manovra in skatepark. Il CX è più indicato a chi ha uno stile più scattante, che potremmo definire da tavoletta nel surf o proviene da uno skate "tradizionale"

Ed ecco qua la nostra piccola guida ai modelli top del mercato, le novità 2020 ed i classici più comprati e apprezzati, senza dimenticare qualche alternativa economica per chi vuole provare senza però impegnarsi troppo.

1. CARVER Surfskate Resin 31 C7 

Scegliere un modello fra i tanti di Carver non è facile. Se vuoi farti un'idea più precisa di tutti i modelli di surf skate di carver leggi qui
Fra tutti qui abbiamo scelto per primo uno dei modelli più iconici e amati, oltre che forse il più venduto nel mondo. Il Resin 31 è una tavola con una misura intermedia che si adatta alla maggior parte dei riders e si presta bene a qualunque stile. Abbinato al truck C7 questo surfskate è l'ideale per chi cerca un carving fluido e liscio, per chi vuole fare cruising ma non disdegna qualche sessione in una pool. Se hai dubbi su quale scegliere ti consiglio di dare un'occhiata prima alla nostra guida alla scelta del surfskate. 

Misura: 31" interasse 17

 

 

2. CARVER Surfskate Promodel YAGO DORA SKINNY GOAT 30.75 Cx 

Con una lunghezza di 30.75 ed un interasse di 16.75 in abbinamento ad un deck con un concavo molto profondo , lo Yago Skinny Goat è un surfskate davvero super reattivo e veloce, perfetto per chi ama un surfing potente ed aggressivo. Questo è il surfskate ideale per tutti i surfisti aggressivi che vogliono allenarsi in cutback, snap, ed altre manovre da tavoletta. Inutile dire che un surfskate del genere è consigliato con truck CX e assolutamente con ruote non concave, altrimenti non riuscirete a slidare.

Misura: 30.75" interasse 16.75

 

3. Slide surfskate Fish 32 Marrajo 2020

I surfskate slide sono forse la novità più dirompente del 2020. Nel corso del 2019 si sono fatti sempre più apprezzare in primis grazie all'eccellente rapporto qualità prezzo, ma anche grazie al feeling che offrono, davvero notevole. Questo modello di surfskate slide ha una lunghezza tale da permettere un passo comodo.  Nose largo per offrire un bell'appoggio al piede anteriore e coda fish. Il surfskate Slide Fish Marrajo 32'' è molto divertente sia per il cruising in  strada sia per provare le manovre cutback. Il kicktail graduato consente di eseguire curve molto strette in puo surf radical.

Slide Fish 32 è una tavola stabile e molto divertente per rider alla ricerca di un modello che consenta di eseguire curve strette, ma anche per migliorare l'equilibrio e generare velocità.

Misura: 31" interasse 17

 

4. Surfskate Yow Pipe 32

YOW sta per Your Own Wave e il nome già la dice lunga su questi surfskate. Il truck che montano gli skate Yow è il V3 ed è disponibile in 2 versioni: S4 o S5. La differenza sta nella molla che montano all'interno: S4 va bene per i riders leggeri ed i bambini, S5 per i riders oltre 50kg, ma non solo. S4 è un truck più mobile dell'S5 per cui va bene se siete più esperti e se cercate una sensazione più radicale dal vostro surfskate. Per gli skater alle prime armi o per i rider più pesanti molto meglio l'S5 perchè l'S4 risulterà loro troppo ballerino.... Gli skate Yow offrono la possibilità di regolare lo stance secondo le proprie preferenze: skate più reattivo e adatto agli aerials (passo stretto) o più adatto a carvate ampie e fluide (passo largo). Particolarità del truck Yow è che può essere bloccato semplicemente con una vite. Con il movimento del truck bloccato gli skate Yow si trasformano in normali cruiser. 

Il surfskate che abbiamo scelto è il YOW Pipe 32 Un modello semplicemente bellissimo ispirato alla classica luccicante tavola di Gerry Lopez. Il risultato è un surfskate scattante, adatto ad emulare surfate potenti. La grafica, vi assicuro che è bellissima dal vero e nonostante il deck in tinta anche molto resistente.

Misura: 32″ x 10″ x 18.5″ WB

 

 

5. Surfskate Triton Blue Horizon 31"

Triton è in realtà una linea sempre di casa Carver ma più "low cost" . Il Triton è un'ottima opzione per chi vorrebbe un surfskate Carver ma non se la sente di investire un budget non trascurabile. Lo skate Triton monta il truck CX di Carver ed è quindi un'eccellente scelta per risparmiare qualcosa senza rinunciare alle caratteristiche di un truck carver. Il Blue Horizon ha misure quasi identiche al Resin ed è quindi uno sk8 molto polivalente ed adatto a tutti.
Il CX Triton è leggermente diverso dal CX Carver e risulta più scattante e rigido.

 

 

 

 

 

Alternative lowcost:

Vorresti provare un surfskate ma non hai intenzione di spenderci tutti questi soldi? Le alternative economiche ci sono. L'importante è non aspettarsi di avere fra le mani uno skate professionale tipo Carver & Co spendendo poco più di 50€. Meglio lasciar perdere? Dipende. Se il vostro budget non è alto e non riuscite a trovare un usato decente e volete provare ad avvicinarvi al surfskate cominciando a divertirvi ogni tanto anche le alternative economiche possono andar bene... almeno per iniziare. Dopodichè valuterete voi stessi.

Surfskate Decathlon

Il Longboard Oxelo Carve 540 è un surfskate proposto da decathlon a poco meno di 100€. In puro stile decathlon si tratta di un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo. Solido, funzionale, senza troppe pretese ma perfetto per chi vuole provare un surfskate spendendo poco. 
Il truck assomiglia al CX, seppur con qualche differenza. Anche stringendolo infatti resta sempre un po' più morbido e soprattutto non riesce a restituire la stessa spinta (rebound) nel pumping. 
Misure: 32.60” (83 cm) x 9.76” (24,8 cm).

Surfskate Oxelo Carve 540: € 98,99

Surfskate Sport Plus EZY

Molti lo definiscono la copia cinese di surfskate più rinomati. Il pro è senza ombra di dubbio il prezzo e anche il movimento tutto sommato non è male. Il contro è la misura perchè 70cm sono solo 27,5 pollici, quindi è un po' corto come surfskate per un adulto, ma se volete far divertire un po' vostro figlio spendendo poco può andare. Inoltre i materiali non sono fra i più resistenti. Insomma, senza tante pretese può andar bene come primissimo surfskate o per un ragazzino.

Waterborn Surf Adapter 

Ti stai chiedendo se un tuo vecchio skate può darti le stesse sensazioni, magari con qualche piccolo upgrade? Bene la buona notizia è che ci hanno già pensato ed esistono in commercio degli adattatori che possono esser montati praticamente su qualsiasi skate, tra la tavola ed il truck, per trasformare un skate tradizionale in un surfskate. La cattiva notizia è che questi adattatori non sono facili da trovare in Italia, ma per fortuna sono disponibili per la spedizione internazionale su Amazon.com

https://www.amazon.com/Surf-Adapter-Waterborne-Mounts-Skateboard/dp/B07K6TCB6R

E ora che hai scelto il tuo surfskate non ti resta che cominciare ad allenarti guardando anche questi 5 video tutorial di surfskate per principianti che abbiamo selezionato. Ora non ci sono più scuse!!!  

 

 

 

 


COMMENTI

Autore: Sergio

Ho iniziato la mia avventura con gli sport da tavola nel 1995 con lo snowboard. Nel 2002, durante una giornata al mare, ho visto per la prima volta fare kitesurf ed è stato amore a prima vista. Dopo anni alla ricerca di vento e onde mi sono deciso di fare un corso di SURF ed adesso la passione che ho per il kite si è allargata anche al SURF. Sono sempre alla ricerca dell'onda in Italia e all'estero e quando non posso surfare faccio Skate per migliorare il mio stile. Il mio desiderio.... riuscire a tramandare le mie passioni anche a mio figlio..

GUARDA ANCHE

Carver Skateboard quale scegliere

La guida completa a tutti i surfskate carver

Carver skateboard presenta ogni anno molti modelli di surfskate. Questa guida ti aiuterà ad individuare il modello più adatto al tuo stile, alle tue caratteristiche ed al tuo budget per scegliere il surf skate migliore per te. Se hai ancora dubbi o se il modello che ti interessa non è fra questi, contattaci e se sei in zona prenota la prova del tuo surfskate

|

Skate Carver Yago Dora Skinny Goat

Come va il nuovo surfskate di Yago Dora

Skate: Carver Yago Skinny Goat 2019 Misura: 30.75 Truck: CX Ruote: 70mm 78a Roundhouse Skate carver Yago Dora Skinny Goat Lo Yago Dora Skinny Goat è il nuovo modello di Carver sviluppato in collaborazione con il pro surfer brasiliano Yago Dora. In realtà Carver aveva già realizzato un modello insieme a Yago qualche tempo fa, lo Yago Dora 2018 appunto

|

Surfskate: come scegliere lo skate board giusto

Carver, Yow e gli altri surfskate: la guida definitiva

Il mondo del surfskate sta crescendo molto velocemente attirando sempre più fan. Il risultato inevitabile è che il mercato fino a poco tempo fa dominato esclusivamente da Carver è sempre più pieno di proposte di marchi diversi che offrono un'incredibile varietà di modelli tra i quali un principiante spesso trova difficile orientarsi

|

Surf training

Come allenarsi al surf

Il surf è uno sport eccezionale e se sei su questo sito probabilmente non hai dubbi che sia semplicemente quanto di meglio possa esistere. Tuttavia è anche molto duro e richiede a chi vuole dedicarcisi di essere in forma e ben allenato perchè se così non è il rischio è di non riuscire nemmeno ad arrivare sul picco! Un buon allenamento a secco è fondamentale e permette di evitare infortuni, preparare la muscolatura, ridurre la stanchezza durante le uscite e in definitiva di migliorare nel surf! Per un buon allenamento funzionale è importante capire quali abilità richiede il surf:1

|

AMAZON PRODUCT