FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Test

Vale | |

KWAD 5'4'' JIMMY LEWIS

Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5
Kwad 5

Il Kwad è da sempre uno dei modelli di punta fra i surfini Jimmy Lewis per il kitesurf, quello capace di adattarsi alla maggior parte dei riders grazie alle sue ottime doti di bolina, ed al giusto compromesso fra stabilità e scorrevolezza.

Il Kwad è disponibile in varie misure e sia in versione surf (cioè senza possibilità di inserire le strap) oppure in versione kite (quindi rinforzata e con possibilità di avvitare le strap).
La misura 5’4’’ (5'4'' x 17"1/2 x 1"7/8- peso 3,5 kg) è la più piccola della gamma, dedicata ai riders più leggeri (fino ai 75kg).
Fuori dall’acqua si intuisce subito dalle linee e dalla misura il suo carattere radicale.

Il Kwad 5’4’’ è la tavola ideale quando le condizioni sono di vento forte ed onda non perfetta… praticamente è la tavola giusta per le nostre mareggiate dove il vento soffia facilmente intorno ai 30 nodi, in direzione onshore o nel migliore dei casi side onshore e le onde sono di conseguenza tutt’altro che lunghe e lisce, ma al contrario sono violente, ravvicinate e poco ordinate. In queste condizioni il Kwad 5’4’’ si è dimostrato estremamente stabile, nonostante il volume ridotto, ultra controllabile, grazie alle 4 pinne che assicurano tanto grip e soprattutto super maneggevole.
Abbiamo usato il Kwad 5’4’’ tutto l’inverno, sia durante le nostre mareggiate (il tipico libeccio e ponente invernali di Vada e Calambrone) che a Lanzarote, e lo abbiamo usato sia con le strap che senza. Anche senza strap, pur con il suo volume ridotto, la tavola mantiene tutte le sue caratteristiche. Con le strap si adatta ancor meglio ad uno stile aggressivo.

Anche sul chop più fastidioso la tavola resta sempre stabile, fluida, scorrevole.

Il Kwad in misura 5'4'' si è rivelato un giocattolo davvero divertente e super maneggevole.

In più, al di là delle nostre migliori aspettative, la tavola ha dimostrato grandi doti di bolina e galleggiabilità anche in condizioni di vento leggero. Ci è capitato di usarla infatti con venti leggeri di maestrale (15 nodi scarsi) ed una 9mq e ci siamo resi conto di riuscire a risalire il vento e divertirci senza alcun problema! Del resto non dobbiamo dimenticare che lo shape è quello di un fish.
Certamente a meno che non pesiate davvero poco, una misura del genere ha bisogno di un po’ di aiuto da parte della vela e di velocità, ma la galleggiabilità durante la surfata resta sempre buona.


Conclusioni.

Se siete abbastanza leggeri e non abitate in qualche paradiso tropicale dove il vento è side off e quindi non disturba le onde, ma uscite per lo più con le mareggiate tipiche dei nostri mari, allora questo giocattolo in questa misura è senza dubbio da aggiungere al vostro quiver, magari in coppia con una tavola più grande e voluminosa più adatta ai venti più leggeri, quando potete gustarvi sensazioni più puramente surfistiche e rigorosamente strapless.

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI