CARVER KNOX QUILL C7 VS CX

Surfskate: Carver Knox Quill 31.25

Lunghezza: 31.25 

Larghezza: 9 e 7/8

Tail 6 e 1/2 - Nose 3 e 1/4

Interasse: 17.5

Truck: C7 e CX

Ruote: 70mm 81A Roundhouse

Il nuovo Knox Quill 2020 è l'aggiornamento di uno dei pro model più apprezzati di Carver, quello progettato con il pro surfer Taylor Knox. Aggiornato nella grafica ma non nella sostanza, il Knox resta un bellissimo modello, polivalente e performante. Per chi non conoscesse Taylor vi consiglio un giretto su youtube, perchè vederlo surfare merita: surfista professionista e appassionato di  boardsports, Knox si riconosce per il suo stile che trasuda determinazione, forza ed un insaziabile desiderio di superare i propri limiti. Knox è un atleta che ha fatto dell'allenamento e della disciplina il suo mantra, portandolo a superarsi e superare anche brutti incidenti...  Il suo surfskate è esattamente un perfetto strumento di allenamento.  

Abbiamo deciso di provarlo sia con truck C7 che con truck CX per trovare le differenze. Ma iniziamo dal deck.

Per quanto riguarda le misure, il Knox Quill è lungo 31.25 e largo 9 e 7/8. 

L'interasse è 17.5, quindi abbastanza ampio.

Per fare un paragone con il Resin, il Knox è appena più lungo (31.25 invece che 31), ma ha un interasse più ampio (17.5 invece che 17). Nose e tail sono ampi e offrono un ottimo appoggio, molto sicuro e confortevole anche per chi ha piedi un po' più grandi.

Il Deck ha un bel concavo ma non pronunciato quanto nei modelli con l'hyperspoon

 

Carver Knox Quill con truck C7

Per primo abbiamo provato il Knox con truck C7.

Nonostante siamo più abituati ad usare truck tipo Cx, devo dire che la prima sensazione è stata molto confortevole e rassicurante. 

Una volta trovato il giusto setting per la rigidità del truck, allentandolo al punto giusto per adattarsi ai nostri gusti, il Knox ci ha subito convinto. Fin dalle prime pompate il Knox Quill ci ha dato l'impressione di essere un surfskate super easy. Con il truck C7 sotto i piedi si sente estremamente fluido e piacevole. Nonostante il passo piuttosto largo non è faticoso da girare, anzi gira molto stretto anche in spazi contenuti. Il pumping è facile.

La tavola ampia e lunga trasmette un bel senso di stabilità e confidenza. Il Knox è un surfskate che non spaventa e ti trasmette la sicurezza necessaria a provare e sperimentare nuove manovre, anche sulle rampe.

Smontato il C7 abbiamo rimontato e provato il Knox con truck CX.

Come ci aspettavamo il Knox Quill resta un surfskate facile e ben bilanciato. 

Come per il C7 abbiamo allentato il truck per ottenere il feeling giusto. Lo skate, anche con il truck CX resta molto fluido e piacevole. Pur avendo un movimento un po' più impulsivo,  anche con il Cx resta la sensazione di avere sotto ai piedi uno skate molto confortevole. Il Knox non è una tavoletta nervosa, e Il pumping resta facile. La risposta pronta.

 

In definitiva il Knox Quill è uno dei promodel più polivalenti di carver, un'ottima alternativa al solito Resin. Un bel surfskate perfetto per ampie carvate e per sentire il flow sotto ai piedi. Uno skate che ci è piaciuto per la sua facilità e la sensazione molto rassicurante... una macchina da allenamento ma con un bel feeling rilassato e che si comporta estremamente bene quando si tratta di spingere un po' di più che si tratti di manovre in flat o su wave.

 

Consigliato per carving ampio e fluido.
Consigliato a chi cerca una tavola per allenarsi al surf.
Consigliato per uso su lunghe distanze, onde artificiali. 

Se è proprio quello che stai cercando dai un'occhiata al nostro surfshop, dove puoi comprare questo modello test in offerta!

Skate > Surfskate

Carver skate Knox Quill 31.25 [TEST]

€ 298.00


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.