• donoratico-google.jpg
    donoratico-google.jpg

MARINA DI DONORATICO


Alta pressione:
il maestrale termico è presente, ma non con la stessa frequenza che nel tratto Quercianella Vada. Caratteristiche sono le brezze termiche da mezzogiorno che si originano quando l'alta pressione è livellata ed ha raggiunto un elevato tasso di umidità. Questa condizione è tipica del breve tratto Donoratico - San Vincenzo. In questa fase dell'alta pressione, si tenga presente che il maestrale termico non soffia più in nessun altro spot, quindi questa zona rimane l'unica per fare delle uscite brezza raggiunge anche i 15-18 nodi.

Bassa pressione:
Bassa pressione: è un punto ideale per effettuare delle uscite sfruttando i venti di scirocco, che in questo punto facilmente raggiungono delle intensità elevate. Purtroppo le onde generalmente non sono consistenti, tranne in caso di moto ondoso da libeccio e da ponente.Concentrazione di praticanti: media.

Come arrivare: sia da sud che da nord tramite variante Aurelia, con uscita a Donoratico; appena usciti si trova una rotatoria, svoltare verso sinistra, seguire quindi le indicazioni per Marina di Castagneto Carducci o Donoratico. A Donoratico in realtà si può uscire in tre diversi spot (a seconda della stagione): la spiaggia dei cani è lo spot più a nord dove si può uscire con qualche precauzione anche in alta stagione. La così detta fortezza ovvero la spiaggia antistante il paese è sfruttabile solo in inverno. Infine più a sud la spiaggia dell'ex- club med spesso semi deserta e quindi praticabile per la maggior parte dell'anno (per arrivarci c'è da camminare un po').

Spiaggia

Questo spot è caratterizzato da spiagge con sabbia senza pericoli da rilevare a parte gli ombrelloni nel periodo estivo e qualche costruzione degli stabilimenti balneari.

Mare

L'acqua è piuttosto bassa e in mare non sono presenti pericoli da rilevare. L'onda è legata alle perturbazioni relative ai quadrati occidentali.

Vento

Questo è lo spot dello scirocco. Tuttavia entrano anche il ponente libeccio e maestrale se pur più deboli che altrove.


COMMENTI

Autore: Fattore

Che sia acqua o neve l'importante è esserci

SCARICA APP