FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

News

Tabularasa | |

MULTE AL KM 28

Riportiamo interamente l'articolo apparso su "Maremma News" il 29 Agosto 2009, riguardo le multe ad alcuni kiters che uscivano al Km28:

Ancora sequestri per l'attività di kite-surf

Continuano i controlli della Guardia costiera. 4 le tavole sequestrate e accertate violazioni amministrative per oltre 3200 euro di sanzioni Grosseto:Ancora lamentele e segnalazioni per l’attività di kite surf svolta senza alcuna autorizzazione su spiagge libere frequentate da bagnanti e turisti: alcuni militari della Guardia Costiera di Porto Santo Stefano, Marina di Grosseto  e Castiglione della Pescaia, in collaborazione con la Polizia Municipale di Grosseto, alcuni in divisa altri confusi tra i bagnanti, hanno monitorato e filmato per tutta la giornata  le evoluzioni dei kite surf in località “Le Marze, Km 28” di Marina di Grosseto , rilevando in effetti alcuni comportamenti illeciti. In particolare, le evoluzioni venivano svolte senza avvalersi, per la partenza e l’atterraggio, dei corridoi di lancio previsti dalla Ordinanza di Sicurezza  Balneare n° 50/2009 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano che disciplina, appunto, le modalità di svolgimento dell’attività di kite-surf. In questo modo non vengono rispettate le distanze di sicurezza  previste dalla normativa, mettendo così a rischio l’incolumità di coloro che vorrebbero poter usufruire senza pericolo alcuno della spiaggia libera. Sono state  quindi fermate 4 persone ed elevate altrettante contravvenzioni da 172 euro ciascuna; inoltre sono state sottoposte a sequestro cautelativo (in attesa del pagamento delle relative sanzioni) le 4 tavole utilizzate, anche al fine di scoraggiare il ripetersi di simili comportamenti. Durante i controlli, si è inoltre appurato che ben 13 autovetture , in particolare fuoristrada, erano entrate da un accesso al mare direttamente sulla spiaggia: sono state  quindi scattate alcune fotografie  che serviranno per risalire ai proprietari e contestare loro la violazione dell’art. 1161, comma 2, del codice della navigazione, ovvero l’occupazione abusiva di spazio demaniale effettuata con un veicolo (sanzione amministrativa prevista 200 euro ciascuna).

Fonte dell'articolo "MAREMMA NEWS"

COMMENTI

Autore: Tabularasa

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI