EN

SURFSKATE | SNOWBOARD

Allenamento snowboard con il surfskate

Ecco come migliorare in snowboard grazie al surfskate anche in estate

Surfskate e snowboard: c'è davvero un nesso o è solo pubblicità come sostengono i puristi? Il surfskate può essere propedeutico allo snowboard, oltre che al surf? E se sì come impostare l'allenamento con il surfskate per trarne il massimo vantaggio sullo snowboard.

Abbiamo deciso di parlarne in questo post riassumendo le conclusioni che abbiamo tratto sia dal confronto nei gruppi di facebook di surfskate e snowboard sia dalla nostra esperienza maturata durante la scorsa stagione invernale, in cui abbiamo usato il surfskate proprio per allenarci allo snowboard.  Speriamo così di aiutare chi vorrebbe allenarsi allo snowboard anche in piena estate ma non può trasferirsi per mesi interi su un ghiacciaio!

La premessa è che i board sports sono tutti propedeutici gli uni agli altri. Se parliamo di skate e snowboard parliamo di due boardsport basati sullo scivolamento laterale . I movimenti di base, la tecnica di curva sono molto simili, anche se ovviamente poi ciascuno ha delle peculiarità e ci sono delle delle differenze a partire da quella più ovvia: nello snowboard i piedi sono legati, nello skate no. Quindi basta prendere uno skate e spingere per allenarsi allo snowboard. Sì e no.

Se è vero che lo skateboard in generale è sempre un valido allenamento per lo snowboard, è anche vero che per massimizzare l'allenamento e renderlo più specifico e mirato si dovrebbero usare alcune accortezze a cominciare dalla scelta della disciplina di skate più adatta e da allenamenti ad hoc. E soprattutto sarebbe utile farlo con un istruttore per evitare di acquisire tecniche sbagliate e difficili poi da togliere.

Quale tipologia di skate scegliere per l'allenamento allo snowboard

Il Surfskate  è considerato da molti maestri di snowboard come il tipo di skateboard più adatto ad allenarsi al carving in snowboard. Ne avevamo già parlato tempo fa in un'intervista con Alessandro Servadei istruttore di snowboard, surf e surfskate e ne abbiamo parlato più di recente con altri amici istruttori sia di skate che di snow e con alcuni atleti di snowboard.

Tutti concordi sul fatto che il surfskate  usato come allenamento per lo snowboard, aiuta davvero tanto e a tutti i livelli. I principianti apprendono facilmente attraverso il surfskate i rudimenti dello snowboard,  rider di livello intermedio e avanzato possono migliorare il loro stile in freeride, provare trick specifici ed allenare i muscoli.  Questi benefici risultano più immediati con il surfskate rispetto ad altre discipline,  longboard e mountainboard compresi. La riprova è che tutti coloro che hanno usato il surfskate prima di andare sulla neve o fra una sessione e l'altra riferiscono di aver notato le differenze già dopo qualche allenamento sia in pista che in Park.

Le ragioni per cui il surfskate si presti più di altre tipologie di skate ad allenarsi allo snowboard stanno proprio nelle caratteristiche del surfskate. Il suo truck nato per fare carvate, permette di lavorare in modo specifico sul movimento di compressione - estensione in coordinazione con il movimento delle spalle. Movimento che ritroviamo ovviamente anche sulla tavola da snowboard, seppure con delle differenze da tenere a mente. 

Osservate il movimento di uno snowboarder che scende una pista e di uno skater che scende una strada con un surfskate. I movimenti e le linee sono molto simili.

Snowboard e surfskate: similitudini e differenze

Partiamo da cosa hanno in comune snowboard e surfskate. Entrambi sono sport da tavola che implicano lo scivolamento laterale, per cui conduzione e tecnica per curvare sono molto simili, seppure con delle differenze.

La prima differenza, ovviamente, è che nello snowboard i piedi sono legati. Nello skate no. Sullo snowboard si scivola sulle lamine, sullo skate sulle ruote, e questo implica differenze nelle tecniche di derapata e frenata.

Un'altra differenza sta nella distribuzione dei pesi. Nello snowboard il peso è piuttosto centrato fra le due gambe o leggermente arretrato. Nel surfskate il peso tende ad essere più spostato in avanti. Per quanto riguarda la conduzione nel surfskate all'inizio si tende a far lavorare molto più la gamba anteriore, per via del truck anteriore mobile. In realtà con l'esperienza ed una tecnica corretta anche il movimento nel surfskate non è così tanto front foot oriented come può sembrare a chi è alle prime armi.

Questo vuol dire che chi inizia con il surfskate per allenarsi allo snowboard dovrà fare attenzione ad usare la tecnica corretta per far fruttare al meglio il suo allenamento e superare la fase in cui si piegano solo le caviglie per inclinare lo skate rail to rail. 

Come impostare l'allenamento allo snowboard con il surfskate

Come dicevo quest'inverno abbiamo ampiamente sfruttato l'allenamento con il surfskate finalizzato allo snowboard (oltre che al surf). E lo abbiamo fatto su una bella strada  con una lieve pendenza perfetta per scendere proprio come sulla tavola da snowboard allenando insieme tecnica e muscoli. 

Il nostro consiglio dunque è di trovare una lunga strada in lieve pendenza, non serve che sia ripida ma poco più che un falso piano ed usarla per simulare la discesa sulla tavola. Eventualmente disponete i coni per delineare le curve.

La discesa con il surfskate, fare carving, è quello che abbiamo trovato più utile per il nostro livello ed il nostro stile di riding. Tuttavia anche semplicemente l'allenamento in flat con un surfskate permette di allenare muscoli e perfezionare tecnica e postura. Occasionalmente abbiamo inserito anche qualche sessione in pumptruck. Il pumptruck è indicato da molti come l'allenamento snowboard per eccellenza ed effettivamente non ha rivali se parliamo di allenare i muscoli, meno per quanto riguarda la simulazione della discesa... ma certo dipende molto anche dallo stile di snowboard che avete in mente. 

Scelta e setting del surfskate per allenarsi allo snowboard

Premessa: qualunque surfskate è adatto per allenarsi allo snowboard, però ci sono alcune caratteristiche che possono farvi propendere per sceglierne uno piuttosto che un altro. Vediamo le più importanti.

Prima di tutto è importante avere uno stance il più simile possibile su snow e skate così da aiutare la transizione fra asfalto e neve.

Quindi misurate lo stance sulla vostra tavola da snowboard e scegliete un surfskate che vi permetta di mantenere uno stance simile o non troppo più stretto. Per fare questa valutazione i dati importanti da prendere in considerazione per un surfskate sono la lunghezza del deck ed il wheelbase. 

Quando dovete scegliere un surfskate per simulare lo snowboard cercatene uno con wheelbase non troppo stretto. Carvate ampie e fluide simulano meglio la conduzione di una tavola sulla neve.

Per quanto riguarda il truck, anche se qualunque truck è adatto, i truck non troppo morbidi risultano più adatti ad un'andatura più neutrale e meno front foot oriented. Quindi truck tipo cx o simil cx, ma anche c7 di carver che fra i vai truck a molla è uno dei più rigidi...

Per quanto riguarda il setting potete regolare il vostro surfskate stringendo un po' il truck anteriore e, se necessario, allentando quello posteriore in modo da aiutarvi a simulare meglio la conduzione della tavola sulla neve.

Carver skate

Green Room 33.75

€ 309.00 -6%
€ 289.00

Pubblicato il 01 giugno 2022 | Surfskate: SURFSKATE | SNOWBOARD

CONTINUA A LEGGERE

Insegnare lo snowboard ai bambini col surfskate

Consigli per principianti (bambini e adulti) per imparare, progredire e allenarsi

Come ho già avuto modo di raccontare quest'inverno abbiamo ampiamente sfruttato l'allenamento con il surfskate finalizzato allo snowboard (oltre che al surf). Negli ultimi anni confesso che andavamo sempre meno spesso a fare snowboard, dedicandoci ormai quasi esclusivamente al surf e kitesurf

SCARICA APP