FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Test

Vale | |

BLADE TRIGGER 2013 9MQ E 7MQ

Blade Trigger 2013 9mq e 7mq
Blade Trigger 2013 9mq e 7mq
Blade Trigger 2013 9mq e 7mq
Blade Trigger 2013 9mq e 7mq
Blade Trigger 2013 9mq e 7mq

Il Trigger 2013 rappresenta la 5° generazione di questo kite orientato al freeride e waveriding di Blade Kiteboarding.

Ormai sono diversi mesi che stiamo uscendo con i nuovi kite Blade Trigger 2013, misure 9mq e 7mq ed abbiamo avuto modo di provarli più o meno in tutte le condizioni: vento leggero, vento forte, acqua piatta, onde, con tavola twintip e con surfboard.

Le differenze principali rispetto all'edizione 2012 sono nella barra che si presenta ben curata, ergonomica e comoda.

In aria la vela si comporta in modo molto simile al trigger 2012. Il Trigger 2013 è un kite a 3 strut solido, difficilmente deformabile, veloce, rapido nel rispondere ai comandi, preciso e molto prevedibile. La pressione sulla barra è leggermente aumentata rispetto allo scorso anno.

Il range di utilizzo si conferma molto ampio per entrambe le misure, forse addirittura più ampio per la 9mq che per un rider sui 70kg plana già dai 16 nodi e permette di restare in acqua tranquillamente fino oltre i 30 nodi.

Il Trigger si conferma un kite ideale soprattutto per il freeride ed il waveriding, grazie alle sue caratteristiche di grande bolina, leggerezza, ottima galleggiabilità in aria, capacità di sventare completamente.

La sua erogazione della potenza è molto morbida e sempre perfettamente controllabile, qualità che si apprezza molto nel waveriding, soprattutto strapless. Queste caratteristiche sono mantenute anche in condizioni di soprainvelatura, quando il kite permette di restare in acqua senza essere strappati via dalla tavola.

In condizioni di vento onshore il Trigger dimostra ottime doti di galleggiabilità: anche andandogli contro velocemente (come quando si scende da un'onda) il kite non resta indietro, ma si sposta avanti nella finestra.

Il kite ha mantenuto le due regolazioni sui tip: wave o standard.

Per quanto riguarda la barra dobbiamo segnalare che a fronte della migliore qualità dei materiali e di alcuni aspetti nettamente migliorati, alcune scelte non ci hanno del tutto convinto. Partiamo dagli aspetti positivi: una sola barra per tutte le misure, finalmente! Sistema di sgancio rapido efficiente e veloce da rimontare. Clam cleat facile da regolare. Ciò che ci è piaciuto meno è lo snodo delle front, realizzato con un sistema che ruota per prevenire che si intreccino... che ci è sembrato un po' superfluo: spesso in questi casi less is more!

Ultima nota positiva infine per i materiali che dopo circa 4 mesi di utilizzo confermano l'ottima impressione che ci avevano fatto al primo impatto.

Consigliato praticamente a tutti i kiters, dai principianti ai più accaniti waveriders, ma in particolare a tutti coloro che cercano un kite polivalente per fare di tutto.

Sconsigliato ai freestyler più accaniti, soprattutto se new school.

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI