FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Materiali

Tabularasa | |

BLADE TRIGGER E VERTIGO 2011

Blade Trigger e Vertigo 2011
Blade Trigger e Vertigo 2011
Blade Trigger e Vertigo 2011
Blade Trigger e Vertigo 2011
Blade Trigger e Vertigo 2011
Blade Trigger e Vertigo 2011

Il Vertigo 2011 è un kite divertente e dedicato al waveriding e proprio grazie a queste sue caratteristiche è perfetto anche per i principianti. La sua principale caratteristica sono la stabilità, così i riders si ritrovano fra le mani un kite prevedibile che ispira confidenza.
Fino ad oggi il kite della gamma Blades dedicato ai principianti era sempre stato il Trigger, ma con il nuovo shape del Vertigo nel 2010 ed ancor più con gli sviluppi del 2011, ci sentiamo di consigliare il Vertigo come scelta migliore.
Il Trigger richiede appena più destrezza per essere manovrato, ed più potente, mentre il Vertigo è facile da tenere a bordo finestra, minimizza la possibilità di cadere indietro oltre la testa del rider anche in seguito ad errori e ha un enorme depower. In più è incredibilmente stabile anche durante ogni tipo di manovra. Queste caratteristiche ne fanno un kite eccezionale per il wave, ma anche per principianti e scuole.


 Il Vertigo è un kite in grado di gestire ottimamente le condizioni più estreme,  e il suo range anche nell'alto della finestra è di tutto rispetto. Rispetto al Vertigo 2010 le geometrie principali dell'ala sono rimaste invariate ma abbiamo migliorato la velocità di rotazione, soprattutto nelle taglie più grandi.
In linea di massima il Vertigo è più docile del Trigger e quindi più facile da usare nelle condizioni wave, per i principianti o per i kiters più leggeri o che amano un kite un po' meno potente.


Il Trigger 2011 è la scelta giusta per i kiters che amano fare di tutto. Un kite disegnato con sofisticate caratteristiche di volo. Un principiante principiante vi troverà un kite per progredire e centrare i suoi obiettivi, mentre un esperto avrà fra le mani un kite capace di ispirare fiducia e quindi stimolante per provare nuove manovre. Una caratteristica del Trigger è che mantiene sempre un certo fondo di potenza che si traduce per il rider nel sapere sempre dove si trova la vela. La pressione della barra non è cambiata e, nella gamma Blades, il Trigger resta il kite con la pressione sulla barra più forte. Il trigger 2010 era più performante nel basso e nel mezzo del suo wind range. Nel modello 2011 sono state migliorate le performance con vento forte, al limite superiore del range, aumentando così il range complessivo della vela.Il Trigger è quindi un eccellente all around ancora più performante dello scorso anno dedicato a tutti coloro che amano fare un po' di tutto e sentire la potenza della vela fra le mani

COMMENTI

Autore: Tabularasa

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI