CARVER LOADED BOLSA CX

Loaded x Carver

Dalla collaborazione fra Carver e Loaded nasce il nuovo Bolsa surfskate. L'amicizia fra Carver e Loaded risale ai primi anni 2000. Da allora Loaded ha equipaggiato molti dei suoi deck con i truck Carver CX. Nel 2020 in seguito all'esplosione del fenomeno del surfskate è nata l'idea di realizzare un progetto in collaborazione e così ne è uscito il Bolsa, quello che probabilmente sarà solo il primo di altri modelli di questa partnership.

Carver e Loaded sono due giganti dello skateboard: Carver è il punto di riferimento del surfskate mentre Loaded è il produttore di alcuni dei longboard high performance più apprezzati al mondo. Per questo il surfskate nato da questa collaborazione, il Bolsa, ha subito avuto un enorme successo. In rete si trovano già molte recensioni e i pochi pezzi prodotti fino ad oggi sono stati tutti venduti su preordine. ... Ma è solo marketing o questo Bolsa ha veramente qualcosa di diverso, una marcia in più? 
Alla prova dei fatti come va il nuovo Carver Loaded Bolsa e soprattutto a chi è consigliato questo surfskate? 

Ecco le nostre impressioni sul nuovo Carver Loaded Bolsa, dopo averlo usato per un po' di tempo sia in flat che in skatepark.

 

 

Surfskate: Carver Loaded Bolsa

Deck Bolsa:

Lunghezza 31"
Larghezza: 9.4"
Wheelbase 16/17"
Rocker with flared wheel wells

Set Up:

Front Truck: CX con bushing Orangatang Knuckle soft/orange
Back Truck: C2  con bushing Orangatang Knuckle medium/purple
Ruote: Orangatang 70mm 4 President (77a, blue)
Cuscinetti: Jehu v2s with built-in spacers 

Il surfskate Loaded Carver Bolsa ha un deck progettato appositamente da Loaded, montato sui truck Carver che però sono personalizzati grazie all'uso dei bushing Orangatang. Inoltre anche tutti gli altri componenti, ruote e cuscinetti, sono personalizzati da Loaded. 

 

Surfskate Deck Loaded Bolsa

Come abbiamo già visto il deck Loaded Bolsa è lungo 31 e largo poco meno di 10 pollici. Misure non troppo diverse dai modelli di surfskate Carver che vanno per la maggiore... Basti pensare al più famoso di tutti, il Resin 31x9.75 Rispetto al Carver Resin il deck Loaded Bolsa non ha misure tanto differenti: è appena più stretto, ma con nose e tail più larghi. Di diverso però ci sono il Wheelbase ed altre caratteristiche del deck... ma di questo ne parliamo fra un momento.

Misure a parte, il deck Loaded Bolsa si distingue subito rispetto agli altri deck Carver e salta all'occhio per il suo shape moolto particolare. Se conoscete altri deck Loaded non potete non notare la somiglianza con i deck loaded Coyote e Omakase.

Il Bolsa è appena più grande del deck Loaded Coyote e più piccolo dell'Omakase.

Lo shape del deck è molto simile ai deck Coyote e Omakase ed è una delle caratteristiche distintive del Bolsa che quindi ha sia un bel nose e tail rocker che i così detti wheel wells i rialzi in prossimità delle ruote per evitare il wheelbite. 

L'altra caratteristica che lo rende diverso già a prima vista dai deck Carver è la possibilità di variare il wheelbase. Il deck infatti ha 8 fori in corrispondenza del truck posteriore. Gli 8 fori permettono di spostare il truck posteriore più avanti o indietro di un pollice. 

Nello specifico Loaded ha previsto che con il truck Carver CX venga utilizzato il wheelbase 16, mentre con il sistema C7 il wheelbase da 17 pollici.  

 

Loaded Carver con Set up Carver Cx

Noi abbiamo provato il Bolsa nella versione con Truck Cx. I truck però come abbiamo detto sono leggermente modificati. Non nella geometria, è ovvio.

Al posto dei bushing carver standard 89A Loaded ha scelto di montare nel truck anteriore i bushing orangatang knukle soft arancioni 87a e nel truck posteriore i Bushings Orangatang Knuckles viola 90A. Quindi boccole più morbide davanti e più dure dietro, rispetto alla configurazione standard dei surfskate Carver con truck CX.

Surfskate Bolsa: Ruote e Cuscinetti

Invece delle tradizionali ruote Carver 68mm 78A Smoke Mags, il surfskate Loaded Bolsa monta le Orangatang 70mm x 53mm 77A azzurre con i cuscinetti Loaded Jehunion (JEHU) V2 Bearings.

Le Orangatang 4 President sono ruote da slalom/corsa perfette per il carving e il pumping. I bordi affilati e leggermente angolati consentono alla ruota di mantenere aderenza nelle discese tecniche. Queste ruote si contraddistinguono per essere molto morbide, veloci e molto aderenti. Se le conoscete già sono ruote che non hanno bisogno di presentazioni... se non le conoscete fidatevi se vi dico che come qualità poche ruote sono al livello delle Orangatang.
 

Surfskate Bolsa: Conduzione

Quando siamo saliti per la prima volta sul surfskate Bolsa lo abbiamo sentito subito diverso dagli altri Carver. 

La prima cosa che si sente è anche la prima che si vede: i wheel wells, i rialzi sul deck in corrispondenza delle ruote, sono ben pronunciati e sono determinanti per la posizione dei piedi. Il piede posteriore resta ben bloccato fra il tail e la gobba sul deck. Il piede anteriore si va a posizionare subito prima oppure in certi casi subito dopo. Un simile shape del deck blocca i piedi in posizione, nel punto in cui l'avvallamento del deck crea lo spazio per i piedi. La sensazione è di avere il deck letteralmente incollato sotto ai piedi, d'altro cando è più difficile spostarli in avanti e indietro poichè altrimenti ti trovi ad avere le gobbe sotto ai piedi. 

Questo cosa significa? In genere alle persone a cui piace molto muovere i piedi sul deck, spostandoli avanti e indietro, questo tipo di shape non piace molto, mentre coloro che amano carvate aggressive e manovre freestyle si trovano molto bene con questa sensazione di piedi bloccati in posizione che non rischiano di scivolare via.

Grazie ai wheel wells Loaded può utilizzare riser, anzi shock pad, un po' più sottili da 1/8” e così il Bolsa risulta appena più vicino a terra di un Carver, nonostante le ruote siano leggermente più grandi... parliamo però di una differenza minima, nell'ordine di un paio di millimetri.

Il Wheelbase del Bolsa, come abbiamo detto può variare da 16 a 17 pollici. Per variare il Wb è possibile spostare il truck posteriore, usando 4 degli 8 fori. Il truck anteriore invece non può essere spostato perchè davanti ci sono solo 4 fori. Il Bolsa con Cx viene montato di default sul wheelbase da 16.

Un Wheelbase da 16 è molto stretto. Giusto per fare un raffronto il Carver Yago Dora, che è già un carver bello reattivo, ha un Wb di 16.75. ... per trovare un Carver con Wb 16 dobbiamo andare sull' Usa Booster.

Per chi non sapesse come il wheelbase influenza il comportamento di uno skate basti ricordare che wb più stretto significa curve più strette e quindi uno skate più snappy sotto ai piedi, che gira strettissimo ma meno adatto ad affrontare lunghe ditanze e più difficile da controllare all'aumentare della velocità. 

Con un Wheelbase da 16 sulla carta ti aspetteresti di salire quasi su un cavallo imbirrazzito... invece il Bolsa è tutt'altro che incontrollabile. Tutto salendoci sopra contribuisce a darti la sensazione di estremo controllo in ogni momento. Dallo shape del deck fatto per incollarti i piedi in posizione alle ruote morbide al feeling dato dai truck.

 

Passando al feeling, non appena inizi a pompare con il Bolsa senti sotto ai piedi un feeling che è al tempo stesso familiare ma particolare. Familiare perchè ricorda gli altri carver, particolare perchè il feeling non è quello che si ha guidando ad esempio un Carver Resin con Cx.

I Bushing Orangatang rendono il truck anteriore più morbido e quindi si fa meno fatica a inclinare il deck del Bolsa e ottenere carvate più strette. Personalmente avevamo già usato queste boccole su un Carver. Quando avevamo preso il Carver Snapper per nostro figlio lui non aveva ancora 6 anni e i bushing originali Carver erano troppo duri per il suo peso, così li avevamo sostituiti con i Knukle orange soft, ottenendo così un feeling molto più morbido e adatto anche ad un bimbo ma molto divertente anche per riders con esperienza. Stessa cosa avevamo fatto per il triton di nostro nipote. In generale se non siete tanto pesanti o semplicemente se cercate un feeling extra soft sostituire i bushing carver con dei bushing come gli orangatang orange ha sicuramente dei vantaggi.

Poi c'è da dire che i bushing orangatang non sono semplicemente più morbidi... sono veramente validi. Non è facile trovare bushing così morbidi che dopo qualche mese non cedano completamente. A volte i bushing molto morbidi sono poco reattivi ed hanno poco rebound. Questo non è assolutamente il caso degli Orangatang che hanno al contrario una durata ottima e mantengono le loro performance inalterate nel tempo.. tanto tempo!. 

Come già detto però, mentre davanti sono montati i bushing arancioni, dietro sono montati i bushing viola, più duri. E questa per noi è stata una novità. Infatti quando abbiamo montato i bushing orangatang sui nostri Carver e Triton li abbiamo sempre montati uguali davanti e dietro, in modo da ottenere un feeling bilanciato, così come nel caso dei carver originali.

Nel caso del Bolsa il feeling non è bilanciato ma front food oriented. Cioè il truck anteriore è molto più morbido del truck posteriore, un po' come succede nei surfskate Yow o Smoothstar dove il truck anteriore a molla ha un feeling molto più morbido del truck posteriore. 

Questo permette di spingere in maniera aggressiva mantenendo però sempre una sensazione di controllo e sicurezza dovuta anche al fatto che il posteriore resta più stabile.. Questa sensazione piacerà senza dubbio molto a chi viene dallo skate tradizionale e a chi fa manovre freestyle soprattutto in park.


Skate > Surfskate

Carver skate Loaded Carver Bolsa CX [TEST]
€ 299.45

Set up e consigli

Il Bolsa è un surfskate che gira già molto stretto ed è bello reattivo, soprattutto se siete abituati a spingere con decisione. Se però siete abituati al feeling super morbido di skate come yow o smoothstar, allora, nonostante le boccole soft anteriori ed il wb da 16 potreste trovarlo un po' rigido e poco sciolto. 

Noi ad esempio siamo abituati ad usare surfskate yow oppure i nostri con Cx settato molto morbido. Questo significa che ogni volta che saliamo su un surfskate nuovo lo sentiamo un po' legato... Per questo motivo aggiungiamo sempre una puntina di grasso sui bushing. Cosa che ovviamente abbiamo fatto anche al Bolsa. Non subito però... Prima lo abbiamo provato con il setting di fabrica, poi lo abbiamo settato come piace a noi. Risultato?

Una volta ingrassate le boccole anteriori e posteriori il surfskate Loaded Bolsa risulta pazzesco! A questo punto la sensazione diventa morbidissima ma con una risposta sempre precisa ed un bel rebound. Il Wheelbase da 16 si fa sentire ancora di più sotto ai piedi. Il surfskate così è più fluido, leggero sotto ai piedi, reattivo, veloce... Riesci a concatenare un numero infinito di manovre in uno spazio strettissimo senza mai perdere spinta. Davvero super divertente. 

A chi lo consigliamo

Il Bolsa è un surfskate progettato per il freestyle e per chi ama uno stile aggressivo. Il suo deck ed il suo setting sono pensati per tenere i piedi incollati al deck e spingere

Quello che potrebbe essere un punto a favore per alcuni potrebbe non piacere ad altri... del resto questo non è un surfskate per tutti. Ecco secondo noi quali sono i suoi punti chiave e a chi potrebbero piacere o meno.

- Misure del Deck: 31x9.4 sono misure abbastanza compatte. La lunghezza di 31 è abbastanza per adattarsi allo stile di una buona parte di surfisti. Inoltre nose e tail molto larghi permettono di sfruttare bene lo skate da punta a coda. Per quanto riguarda la larghezza 9.4 non è molto per un surfskate. Molti surfisti si trovano meglio con deck più larghi. Viceversa chi proviene dallo skate freestyle spesso predilige uno skate con queste misure. C'è però anche da considerare che molti deck sono più larghi ma poi stringono su nose e tail... quindi alla fine il fatto che sia 9.4 e non 10 non si sente poi più di tanto. Insomma è vero che è solo 31 x 9.4 ma con punta e coda così larghe alla fine si sfrutta come molti surfskate lunghi 32 e larghi 10 che però poi stringono su nose e tail

- Wheelbase: il wheelbase 16 è bello aggressivo. Chiaramente non è un surfskate per fare lunghe passeggiate. Con un Wb da 16 il Bolsa gira stretto, quasi su stesso. Ottimo per concatenare manovre in flat o per divertirsi sulle rampe. Il deck offre la possibilità di portare il Wb a 17 e questo secondo noi è sempre un punto a favore

- Shape del deck: i rialzi in corrispondenza delle ruote permettono carvate aggressive senza toccare e con riser bassissimi. Questo obbliga anche i piedi ad una posizione... se vi trovate bene con questo stance e vi piace la sensazione di avere la tavola incollata sotto i piedi, questo è decisamente un punto a favore. 

- Bushing: La configurazione soft davanti, hard dietro è abbastanza inusuale per un surfskate. Di vantaggio ha che difficilmente sentirete di perdere il controllo sullo skate, anche affrontando carvate alla massima velocità, d'altra parte se siete abituati agli altri surfskate Carver probabilmente ci metterete un po' ad abituarvi a questa sensazione.

Facendo provare il Bolsa ad amici ed altri ragazzi che erano allo skatepark ci siamo resi conto che è un surfskate che alla fine piace a tutti. Chi veniva dallo skate tradizionale, freestyle, riusciva a farci veramente bei numeri... Abbiamo visto dei ragazzetti chiuderci dei gran bei tricks senza problemi, pur non essendo affatto abituati ad usare un surfskate. D'altro canto molti lo hanno trovato più tecnico dei surfskate a cui erano abituati.


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.

SCARICA APP