CARVER SUPER SURFER 2020

Il nostro test del nuovo surfskate di Carver

Surfskate: Carver Super Surfer 32

Lunghezza: 32 

Larghezza: 9 e 7/8

Tail 6 e 1/4 - Nose 4 e 1/2

Interasse: 17

Truck: CX

Ruote: 75mm 81a ECO MAG

Il nuovo Supersurfer 32 è senza dubbio una delle novità più attese di Carver, un surfskate che introduce diverse novità e che ha suscitato grande interesse. Anche noi eravamo ovviamente molto impazienti e finalmente da qualche giorno abbiamo qui un Super Surfer con CX da poter provare ed eccoci quindi a raccontarvi le nostre impressioni "a caldo".

La prima cosa che colpisce è, ovviamente, l'altezza: riser e ruote da 75mm lo rendono imponente.

Il Super Surfer è l'unico surfskate di tutta la gamma con ruote così grandi: le ecothane da 75mm. 

Per compensare le ruote più grandi ed evitare che il deck possa toccarle durante le carvate più spinte, Carver ha aggiunto 2 riser, oltre ai 2 che solitamente monta, quindi un totale di 4 riser che insieme alle ruote da 75 rendono questo surfskate più alto degli altri Carver di un paio di centimetri.
In realtà se siete leggeri potete anche toglierli, e noi lo abbiamo fatto in modo da riportare lo skate più o meno all'altezza degli altri. Diversamente non è che questo sia in realtà un problema perchè il deck più alto è scomodo per il pushing, cioè se si deve spingere con il piede, ma ovviamente non è questo il caso. Dopo aver tolto i riser abbiamo allentato al massimo i dadi sia del truck anteriore che posteriore, cosa che noi facciamo sempre ai nostri carver per rendere il surfskate più morbido.... ma anche questo è ovviamente questione di gusti, oltre che dipendere dal peso di chi lo usa.

Per quanto riguarda le misure, il SuperSurfer è lungo 32 e largo 9 e 7/8.
Per fare un paragone con uno dei modelli Carver più conosciuti, il Super Surfer è più lungo di un pollice rispetto al Resin (32 invece che 31), ma ha lo stesso interasse. 

Il Deck ha l'hyperspoon e cioè un concavo molto pronunciato e non uniforme ma studiato in modo da accogliere i piedi nella zona di appoggio, dove si fa quasi piatto. Anche il Kick è bello ripido.
Rispetto ad esempio allo Yago Dora, che già aveva un concavo molto pronunciato, il concavo sul deck del Super Surfer è ancora più profondo e come detto a zone.

 

Surfskate: Carver Super Surfer 32

Lunghezza: 32 

Larghezza: 9 e 7/8

Tail 6 e 1/4 - Nose 4 e 1/2

Interasse: 17

Truck: CX

Ruote: 75mm 81a ECO MAG

Il nuovo Supersurfer 32 è senza dubbio una delle novità più attese di Carver, un surfskate che introduce diverse novità e che ha suscitato grande interesse. Anche noi eravamo ovviamente molto impazienti e finalmente da qualche giorno abbiamo qui un Super Surfer con CX da poter provare ed eccoci quindi a raccontarvi le nostre impressioni "a caldo".

La prima cosa che colpisce è, ovviamente, l'altezza: riser e ruote da 75mm lo rendono imponente.

Il Super Surfer è l'unico surfskate di tutta la gamma con ruote così grandi: le ecothane da 75mm. 

Per compensare le ruote più grandi ed evitare che il deck possa toccarle durante le carvate più spinte, Carver ha aggiunto 2 riser, oltre ai 2 che solitamente monta, quindi un totale di 4 riser che insieme alle ruote da 75 rendono questo surfskate più alto degli altri Carver di un paio di centimetri.
In realtà se siete leggeri potete anche toglierli, e noi lo abbiamo fatto in modo da riportare lo skate più o meno all'altezza degli altri. Diversamente non è che questo sia in realtà un problema perchè il deck più alto è scomodo per il pushing, cioè se si deve spingere con il piede, ma ovviamente non è questo il caso. Dopo aver tolto i riser abbiamo allentato al massimo i dadi sia del truck anteriore che posteriore, cosa che noi facciamo sempre ai nostri carver per rendere il surfskate più morbido.... ma anche questo è ovviamente questione di gusti, oltre che dipendere dal peso di chi lo usa.

Per quanto riguarda le misure, il SuperSurfer è lungo 32 e largo 9 e 7/8.
Per fare un paragone con uno dei modelli Carver più conosciuti, il Super Surfer è più lungo di un pollice rispetto al Resin (32 invece che 31), ma ha lo stesso interasse. 

Il Deck ha l'hyperspoon e cioè un concavo molto pronunciato e non uniforme ma studiato in modo da accogliere i piedi nella zona di appoggio, dove si fa quasi piatto. Anche il Kick è bello ripido.
Rispetto ad esempio allo Yago Dora, che già aveva un concavo molto pronunciato, il concavo sul deck del Super Surfer è ancora più profondo e come detto a zone.

 

Come va il Carver Super Surfer

Non appena saliti sopra la sensazione è piuttosto diversa rispetto agli altri modelli Carver cui eravamo abituati. 

In un primo momento il Super Surfer ci ha dato l'impressione di essere un surfskate molto stabile, rilassante. Ma nel piccolo spazio a nostra disposizione, quando eravamo ancora in quarantena, faticavamo ad accelerare e guadagnare velocità.  Devo ammettere che un po' ci ha spiazzato all'inizio e ci è voluto del tempo per prenderci la mano, cosa comprensibile considerando che nei due mesi di lockdown appena trascorsi avevamo usato principalmente lo Yago Dora, uno skate molto più agile, reattivo e veloce e senza dubbio più adatto al piccolissimo spazio che avevamo a disposizione per allenarci. Il Super Surfer richiede più pressione, movimenti incisivi, precisi. 

Ma è quando finalmente siamo riusciti a provarlo in spazi più ampi, su strada, anche su piccole discese, che abbiamo finalmente potuto apprezzare questo surfskate. Il Supersurfer non è fatto per girare come una trottola nel garage di casa, se lo volete usare per questo, onestamente ha poco senso. Però provatelo in strada e lì vi sarà chiaro perchè si chiama Super Surfer. 

Le ruote grandi scivolano silenziose sull'asfalto. Le prime pompate sono più faticose, rispetto a modelli più compatti e con un interasse più stretto. Servono più impegno e più spazio per guadagnare velocità. I movimenti devono essere decisi. Occorre tutto il corpo per farlo accelerare come si deve, ma quando spingete sentite ogni parte di questo surfskate che vi restituisce la spinta e progressivamente vi fa accelerare, sempre di più. E quando carvate la tavola permette di farlo come non mai.
Se avete mai fatto surf sapete bene che non basta spingere su punte e talloni per far prendere velocità alla tavola. Con questo Carver Super Surfer è la stessa cosa. Niente scorciatoie. Per essere radicali i movimenti devono essere decisi. Ed è proprio in quest'ottica che il Super Surfer rappresenta uno dei modelli più adatti ad allenarsi al surf. 

Se lo dovessi paragonare ad una tavola da surf, non sarebbe una tavoletta short, ma piuttosto un fish un po' retrò.

 

Consigliato a chi prende sul serio l'allenamento al surf.
Consigliato per uso su lunghe distanze, onde artificiali. 

Se è proprio quello che stai cercando dai un'occhiata al nostro surfshop, dove puoi comprare questo modello test in offerta!


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.