CARVER VS YOW SURFSKATE

Truck Carver C7 e Yow a confronto: quale comprare?

Scegliere il surfskate giusto può essere davvero complicato. Ci sono tante marche e moltissimi modelli e le variabili da prendere in considerazione sono così tante da mettere in difficoltà chi non conosce bene questo mondo. E allora? La cosa migliore è come sempre conoscere il più possibile le caratteristiche dei diversi surfskate così da fare una scelta che sia il più in linea possibile con le proprie aspettative, i propri gusti e quello che si vuol fare con il nuovo surfskate.

In questo post abbiamo deciso di mettere a confronto i surfskate di due dei marchi più conosciuti e amati: Carver e Yow. Entrambi due punti di riferimento per i surfskate, con una gamma incredibile di prodotti fra cui scegliere... e in cui perdersi!!!

Carver è un marchio americano. I surfskate Carver sono sviluppati, costruiti ed assemblati in California, alla factory nella contea di LA.

Yow è un marchio Spagnolo. I surfskate sono prodotti nella Factory di HLC distribution (gli stessi di Long Island, PlanB e molti altri marchi di successo), che si trova nei Paesi Baschi e che è la più grande fabbrica europea di skate.

Come sappiamo Carver ha 2 truck differenti: CX e C7. Per questo nostro confronto prenderemo in esame il truck C7 che è il più simile al truck di YOW e quindi proprio per questo più semplice da confrontare.

 

TRUCK CARVER C7 VS TRUCK YOW SYSTEM V.4

Il sistema C7 di Carver è il pioniere dei surfskate, quello da cui tutto è iniziato. Il Carver C7 è costituito da un normale truck montato su un leveraggio a molla regolabile. Possiamo regolare la morbidezza che si percepisce sotto i piedi stringendolo o allentando la tensione della molla attraverso il dado. 

Il sistema di YOW (qui parliamo della versione 4) è piuttosto simile concettualmente al C7 di carver. Anche in questo caso abbiamo un truck montato su due piastre che oscillano con una molla all'interno che regola la rigidità e garantisce il ritorno (il rebound) a fine corsa. A differenza del truck carver C7 non è possibile regolare la rigidità della molla e quindi del surfskate (se non in maniera davvero minima), ma è possibile sostituire la molla all'interno per avere un sistema più o meno morbido. Ed è possibile inserire un fermo per bloccarlo ottenendo un normale truck da longboard.

YOW permette di scegliere fra due molle: S4 e S5. Generalmente S5 è consigliato agli adulti e comunque a riders oltre i 50kg. S4 è più adatto a ragazzini e bambini o a chi cerca qualcosa di veramente super morbido.

Da notare che il truck YOW, grazie ai diversi fori presenti, può essere montato in diverse posizioni, così da poter variare il wheelbase. Questo è secondo noi uno dei più grandi pregi di questo sistema perchè pochi millimetri in avanti o indietro permettono di modificare drasticamente il comportamento di uno skate permettendo carvate più ampie o più strette.

Peso: il sistema C7 di Carver pesa 580 grammi mentre il sistema Yow V.4 S5 pesa 980gr

CUSCINETTI E RUOTE

Sia Carver che Slide montano dei cuscinetti Abec 7

Per le ruote invece il discorso è un po' più lungo perchè, soprattutto sia per Carver che per YOW c'è un'ampia possibilità di scelta. Carver propone una gamma di ben 9 tipi di ruote, anche se i modelli più usati sono due o tre. Si parte dalle ruote più piccole da 58mm di diametro e dure (98A), adatte per i modelli street alle nuove ruote di grandi dimensioni da 75mm di diametro in Ecothane e 81A montate su alcuni modelli come il nuovo Super Surfer. Fra questi due estremi troviamo le Roundhouse 70mm 78a, che sono le più usate insieme alle concave.

Yow monta due modelli di ruote diverse sui suoi surfskate. Si va dalle ruote da 60mm di diametro (x 40mm) in varie durezze montate per lo più sui surfskate entry level alle ruote da 66 x 51 mm, sempre in varie durezze, che montano la maggior parte dei surfskate yow completi.

Cosa cambia e come scegliere le ruote?

In linea di massima ruote più grandi conferiscono maggior inerzia, scorrevolezza e velocità, più il diametro è piccolo più la velocità sarà ridotta. Le ruote più dure sono adatte a superfici lisce (skatepark ad esempio) mentre quelle più morbide tendono ad andare meglio in strada, riducendo le vibrazioni.

DECK

Sia i deck di Carver che di Yow sono realizzati in 7 robusti strati di acero. Molti dei modelli di Yow hanno uno strato colorato al centro. 

Per quanto riguarda gli shape, sia Carver che Yow hanno una gamma davvero ampia, con deck per tutti i gusti e per tutte le caratteristiche di rider.

Carver ha modelli che spaziano dai 28 pollici fino ad un modello lungo 36,5 sebbene la maggior parte si attesti su lunghezze intorno ai 31 pollici.
Molti degli shape richiamano modelli di tavole da surf, alcuni sono realizzati in collaborazione con All Merrick, altri con surfisti professionisti. Alcuni modelli si distinguono per particolari tipi di concavo, molto accentuato, che permette di imprimere maggior spinta con i piedi.

Yow da parte sua ha una gamma di surfskate con lunghezze che spaziano fra i 29 ed i 40 pollici e shape che si ispirano ad alcune delle onde più iconiche del pianeta o sviluppate in collaborazione con surfisti professionisti.

FEELING DEI SURFSKATE YOW E CARVER

Il sistema Yow assomiglia al sistema C7 di Carver, eppure quando hai due sistemi sotto ai piedi le differenze si sentono. 

Semplificando possiamo dire che il sistema di Yow tende ad essere più mobile, più morbido sotto ai piedi, più instabile ma anche più fluido. Questo permette a Yow di utilizzare deck mediamente più lunghi rispetto a Carver. Se infatti la gamma Carver ha la maggior parte dei modelli con lunghezza intorno ai 31 pollici, con Yow la maggior parte sono sui 32 pollici e oltre. Un Deck più lungo offre senza dubbio maggior stabilità  pur restando estremamente maneggevole e permette di allargare lo stance per manovre più radicali. E deck più lunghi significa anche posizione del piede anteriore prima del truck e non sopra di esso, favorendo una conduzione back foot oriented. 

Il raggio di curva è ottimo per entrambi, leggermente maggiore in Yow che gira veramente strettissimo. Il pumping risulta estremamente efficace e confortevole con entrambi. Carver si presta forse più alle lunghe distanze ed alla velocità ma anche Yow, nonostante l'instabilità che all'inizio può spiazzare risulta anche più facile, sebbene il C7 sia già un sistema molto apprezzato anche dai principianti. Questo perchè in entrambi i casi la grande mobilità viene gestita in fretta anche da chi ci sale per la prima volta e sistemi così morbidi permettono di girare praticamente su sè stessi con poco sforzo e avanzare con il pumping in modo molto istintivo. 

Anche se personalmente preferiamo il feeling dello yow, rispetto al C7, entrambi i sistemi sono davvero divertenti, fluidi e  ideali per divertirsi anche in spazi piccolissimi ed a bassa velocità, oltre che in park e naturalmente in strada. 

 

Perchè scegliere Yow V.4

- Possibilità di variare l'interasse
- Morbidezza e fluidità
- Prezzo

 

Perchè scegliere Carver C7

- Possibilità di regolare la rigidità
- Leggerezza

 

 

Skate > Surfskate

YOW Surfskate Lakey Peak 32

€ 269.00


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.