FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Tecnica

Sergio | |

COME RIPARARE LA TAVOLA DA SURF IN 10 MINUTI

Guida alla riparazione della tavola da surf e kitesurf

Come riparare la tavola da surf in 10 minuti

Hai rotto o ammaccato la tua amata tavola da surf e stai cercando di capire come fare per ripararla? Prima di tutto niente panico!
Le tavole da surf purtroppo si rompono, questo è un dato di fatto, l'importante è riparare la tavola prima di tornare in acqua per evitare che un piccolo bozzetto da niente si trasformi in un problema ben più serio che può compromettere la tavola da surf.

Prima di spiegarti come riparare la tua tavola da surf devo dirti che ci sono due tipologie di riparazioni: riparazione di fortuna fatta sullo spot con l'obiettivo di tornare subito in acqua e riparazione eseguita a casa a regola d'arte e con calma. In questo articolo ci occuperemo di come riparare piccoli fori sulla tavola, direttamente sullo spot o in vacanza, per tornare in acqua immediatamente. 

Riparazione sullo spot per tornare subito in acqua.

Si tratta della tipologia più semplice di riparazione della tavola da surf. E' perfetta quando il danno è piccolo e circoscritto. Un esempio classico è un piccolo foro sul tail o sulla carena della tavola causato da una roccia contro cui la vostra tavola si è scontrata. Se notate un'ammaccatura sulla tavola la prima cosa da fare è verificare se il danno è solo superficiale o se è più profondo. Se il danno è più profondo significa che l'acqua può filtrare attraverso il foro all'interno della tavola e quando questo avviene è grave, MOLTO grave.
Come si fa a sapere se l'acqua può filtrare o meno da un'ammaccatura sulla tavola da surf? Semplice. Appoggiate la bocca sull'ammaccatura e soffiate. Se passa l'aria può passare anche l'acqua. Se vi trovate in questa situazione NON potete assolutamente rientrare in acqua così, prima di aver risolto il problema, altrimenti la tavola può bere acqua e farla uscire poi non è così semplice come correre subito ai ripari. 
Esistono diversi modi per tappare piccoli forellini sulla tavola e tornare in acqua velocemente... in spiaggia ho visto fare un po' di tutto e alcune idee possono anche funzionare per sessioni non troppo lunghe e danni veramente piccoli. 

1) Paraffina. Tappare il buco con della paraffina è forse la soluzione più semplice. La paraffina aderisce alla vostra tavola e crea una barriera all'acqua. PRO: facilissimo, se fate surf avrete con voi sicuramente della paraffina. CONTRO: funziona solo su microfori e per un tempo non troppo lungo. La paraffina rischia di staccarsi mentre siete in acqua, quindi dovete controllarne la tenuta durante la sessione... ma per piccoli danni può funzionare. Ovviamente non appena avete la possibilità dovrete riparare il danno come si deve.

2) Nastro americano. Il nastro americano o nastro telato è un particolare nastro adesivo resistente ed impermeabile che si trova in qualsiasi ferramenta o negozio di bricolage. Il nastro americano va applicato sulla tavola asciutta, dopo aver pulito la parte con un po' di acqua dolce. Il nastro americano può tornare utile in molte occasioni, per questo non dovrebbe mai mancare nella sacca di un surfista. PRO: facile da applicare ed efficace perchè non si stacca facilmente. CONTRO: ovviamente funziona solo con forellini piccoli e comunque c'è sempre il rischio che si stacchi. Anche in questo caso è ovviamente una soluzione provvisoria, in attesa della riparazione definitiva.

3) Veniamo alle soluzioni ad hoc e quindi di efficacia provata e sicura: i kit di riparazione pronti all'uso. Si tratta di colle o composti vari appositamente progettati per le riparazioni delle tavole da surf e quindi decisamente più durevoli e sicuri delle prime due soluzioni di fortuna. In commercio se ne trovano di vario tipo e sono sempre più efficaci e facili da usare, vediamone alcuni:

Surf Gum Pro è una plastilina modellabile adatta per piccole riparazioni sia di tavole in poliestere che in epoxy. La confezione è un piccolo tubetto molto pratico da portare in giro, anche in vacanza ed ha una durata di circa due anni. Quando vi serve è sufficiente tagliarne via un pezzetto e modellarlo fra le mani come del pongo. Maneggiandolo si attiva. Quando è tutto bianco è pronto all'uso. A questo punto va fatto aderire bene alla tavola (pulita) facendo attenzione a non lasciare sporgenze. In soli 10 minuti è pronto e si può tornare in acqua! Guarda su youtube il video su come funziona.
Qui c'è il link per comprarlo su amazon: Surf Gum Pro il costo è di circa 19€ 

Clear Surf Ding Tape è un nastro adesivo acrilico molto potente capace di aderire perfettamente alla vostra tavola creando una barriera protettiva per acqua e infiltrazioni. In pratica un cerotto per la vostra surfboard. La confezione è di un rotolo di 48mm di larghezza per 4 metri di lunghezza. Estremamente facile e veloce da usare. Potrete poi rimuoverlo una volta a casa per effettuare una riparazione a regola d'arte. Naturalmente si trova anche in formati differenti, ma trovo il rotolo particolarmente versatile. Naturalmente a differenza dei formati già tagliati e pronti all'uso, in questo caso dovete portare con voi anche un paio di forbici.
Qui il link per comprarlo su amazon: Surf Ding Tape il costo è di 10€

La terza soluzione sono i tubetti di resina, molto conosciuti sono quelli di Solarez. Si tratta  di tubetti di resina pronta all'uso. Si tratta di resina che indurisce in pochi minuti se esposta alla luce del sole, per questo va usata all'ombra ed esposta al sole per circa 3 minuti affinchè indurisca. Rispetto alle altre opzioni è un po' più difficile da utilizzare, però il risultato è definitivo. La cosa importante a cui prestare attenzione è che deve essere scelto in base al materiale con cui è fatta la tavola da surf: Poliestere Solarez è per tavole in poliestere (lo sono gran parte delle tavole da surf), mentre Epoxy Solarez è per tavole in epossidica (lo sono la maggior parte dei surfini per il kitesurf). In realtà per un occhio esperto è piuttosto semplice distinguere i due materiali, ma se avete dei dubbi sulla costruzione della vostra tavola, potete usare il solarez epoxy andando sul sicuro. L'unica cosa importante, da NON fare mai è usare il tubetto Poliestere su una tavola in Epoxy poichè rischia di far squagliare tutto ed allargare il danno.
Qui il link al Solarez poliestere su amazon:  Poliestere Solarez il costo è di circa 18€
Qui il link al Solarex epoxy su amazon:  Epoxy Solarez il costo è circa 20€

Tutte queste soluzioni sono perfette per piccoli danni, che poi sono i più comuni, quando la priorità è tornare in acqua velocemente. Il mio consiglio è di scegliere la soluzione più adatta alle vostre capacità e portarla sempre con voi nella sacca della tavola: scegliete il nastro adesivo se il vostro livello di manualità è prossimo allo 0, il Solarez se non vi fa paura sporcarvi un po' le mani ed avete un minimo di abilità nel fai da te.

Purtroppo non sempre questo tipo di riparazione è sufficiente... Danni estesi e profondi necessitano di riparazioni a regola d'arte che potete procedere a fare da soli se avete un po' di dimestichezza con il fai da te, altrimenti meglio affidarsi al vostro surf shop o shaper di fiducia. 

COMMENTI

Autore: Sergio

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI