FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

DESTINAZIONE FUERTEVENTURA

Vale | |

FUERTEVENTURA KITESURF

Guida agli spot, condizioni e info utili

Fuerteventura kitesurf
Fuerteventura kitesurf
Fuerteventura kitesurf
Fuerteventura kitesurf
Fuerteventura kitesurf

Fuerteventura è senz'altro una delle destinazioni più rinomate per il kitesurf. Quest'isola delle Canarie ha tutto ciò che serve per farne la meta ideale di un kite trip e se ancora non ci siete stati dovete assolutamente mettere in programma un viaggio a Fuerteventura perché è economica, veloce da raggiungere, ventosa e ideale anche per eventuali accompagnatori non kiters (inclusi i vostri bimbi).  Con questa guida cercherò di aiutarvi ad organizzare al meglio il vostro kite trip con qualche dritta.

Spot per il kitesurf a Fuerteventura 

Gli spot per il kitesurf a fuerteventura si dividono in Fuerte Nord e Sud. Seppure l'isola sia piuttosto piccola, la sua forma stretta e lunga fa sì che da nord a sud ci siano quasi 2 ore di macchina, per cui per il vostro kite trip dovrete scegliere fra il nord e il sud dell'isola. Poi una volta sul posto un'escursione di un giorno dalla parte opposta è certamente fattibile (noi anni fa in un giorno solo abbiamo fatto un giro da famara a Lanzarote a Sotavento!), però non è certo il massimo dover fare la strada tutti i giorni. Quindi valutate bene cosa scegliere.

Fuerteventura sud

Qui, in località Costa Calma, c'è il famoso spot di Sotavento dove sorge il René Egli Pro Center (centro rinomato da anni prima per il windsurf e adesso anche per il kitesurf, dove fra l'altro io ho fatto il mio corso di kitesurf nel 2002). Qui ogni anno a luglio si svolge la World Cup di Kitesurf.

Sotavento è sinonimo di spiaggia sconfinata, lagune formate dalle maree e vento forte, molto forte. La conformazione della spiaggia, con le montagne alle sue spalle crea un effetto venturi che alimenta i venti di nord-est, generalmente side off, che in estate supera molto spesso i 20-25 nodi. Una vela piccola (da 6 a 8mq) vi servirà senz'altro Le ottime statistiche di Sotavento vi assicuro che non sono solo sulla carta. Ho potuto verificare di persona come qui il vento sia sempre qualche nodo più sostenuto rispetto agli spot del nord dell'isola. Tuttavia devo avvisarvi che si tratta spesso di un vento molto rafficato e come dicevo è solitamente side off. Per fortuna il Pro Center offre un costante servizio di assistenza e viene a recuperarvi nel caso stiate prendendo la via dell'africa (recupero che però potrebbe costarvi circa 50€).

In mare le condizioni sono generalmente di chop. Ho degli amici che hanno avuto la fortuna di trovare in inverno una settimana intera di vento da sud-est con onde bellissime e surfabili...ma purtroppo sono condizioni rare! 

La laguna che si forma con l'alta marea è senza dubbio spettacolare: un bacino lungo fino a 4km che si riempie fino ad un metro di altezza. Nella laguna però i corsi di kitesurf hanno la precedenza, quindi non è detto che possiate navigarci (sempre a patto che l'alta marea, durante la vostra vacanza, coincida con le ore di luce e di vento).

In sostanza Sotavento lo consiglio a due tipologie di kiters: principianti che fanno il loro primo corso (spiaggia sconfinata e laguna a disposizione per i primi bordi) oppure freestyler di livello da intermedio ad avanzato. Sconsiglio lo spot ai principianti che ancora non bolinano bene o non sono comunque in grado di destreggiarsi in mare perché farvi recuperare continuamente dai gommoni potrebbe costarvi abbastanza alla fine della vacanza!

Dove alloggiare e extra kite. Nel sud di fuerteventura si trovano molti resort, anche lussuosi e qualche appartamento in affitto nel paesino di Costa Calma. Si tratta comunque di una zona poco popolata dalla gente del posto e riservata al turismo. Al di fuori dei resort non c'è molto da fare o da vedere (a parte la spiaggia ed il mare ovviamente)... quindi se cercate anche un posto dove fare qualcosa di sera o nei momenti senza vento, meglio prendere in considerazione il nord dell'isola.

Fuerteventura nord

Nel nord di fuerteventura ci sono diversi spot per il kitesurf. Il più famoso è senza dubbio Flag Beach a Corralejo ma ci sono anche El Burro, Cotillo, Majanicho e Punta Blanca, tutti a breve distanza da Corralejo.

Flag Beach è una bellissima spiaggia nel parco naturale Las Dunas di Corralejo: un susseguirsi di dune di sabbia bianchissima che si tuffano nell'oceano. Praticamente un fazzoletto di deserto davvero molto suggestivo. Qui sorge il Flagbeach watersports center che offre fra l'altro corsi, noleggio ecc.
Qui il vento predominante è l'aliseo di nord est che soffia side on dalla primavera a fine estate. Luglio è statisticamente il mese più ventoso e l'intensità media del vento è sui 20 nodi. Le condizioni del mare sono per lo più di chop o onda piccola. Tutt'altro discorso in autunno - inverno quando arrivano le swell da nord ed il vento soffia più spesso da sud est: in queste condizioni le onde crescono di misura, divengono molto più consistenti e sono veramente perfette per essere surfate con il kite. 
Flag Beach è frequentata da molti principianti e vi vengono svolti parecchi corsi di kitesurf, tuttavia non è uno spot privo di pericoli per i kiters meno esperti. Con la bassa marea emergono molte rocce sia sopravento che sottovento e l'ingresso e l'uscita dalla spiaggia si fa da un canale abbastanza stretto, quindi occorre fare molta attenzione e tenere sempre d'occhio il livello dell'acqua... in particolare se fate freestyle troppo vicino alla spiaggia. 

El Burro (Glass beach) è uno spot simile a Flag beach sia come condizioni che come esposizione, solo che la spiaggia è più piccola. Spesso vi si trovano onde di qualità migliore, soprattutto quando a Flag Beach è il chop a dominare il mare, inoltre è di solito meno affollata. Quando non c'è vento è uno spot frequentato da surfisti principianti.

Cotillo è una splendida spiaggia di sabbia bianca lunga circa 2km nel nord-ovest dell'isola. Le condizioni in questo spot purtroppo raramente sono all'altezza della bellezza del paesaggio. Questo spot lavora con vento da nord est, swell da ovest e marea media o alta (la posizione dei banchi di sabbia influenza il momento migliore per entrare in acqua). Ho visto foto e video di giornate perfette con barre lunghissime da surfare a non finire... ma purtroppo non ho mai trovato queste condizioni. Quello che io ho sempre trovato qui sono close out davvero impegnativi e solo chop fuori della line up. Con la bassa marea lo shorbreak di solito peggiora, così come quando swell e vento arrivano entrambi da ovest.  

Majanicho è soprattuto uno spot di surf da onda per principianti ed intermedi, tuttavia nelle giornate ventose non è raro trovarvi qualche kiters alla ricerca di onde. Il vento qui entra in genere side on e le onde sono di buona qualità. L'unico problema è l'ingresso e l'uscita dall'acqua che avviene dal reef. Un paio di scarpette non è una cattiva idea. Inutile dire che è uno spot riservato a kiters di buon livello.

Punta Blanca è una favolosa spiaggia di sabbia bianchissima, circondata da dune e acqua turchese e spesso frequentata da windsurf. Con l'alta marea qui vicino si forma una laguna grande a sufficienza da permettere di fare dei corsi di kitesurf.

Periodo e Clima

Fuerteventura è definita in ogni guida una destinazione all around, l'isola dell'eterna primavera. Diciamo che grossomodo è vero, però sono necessarie delle precisazioni, per non rischiare di rimanere delusi. Per quanto riguarda il vento, qui come nel resto delle isole canarie dominano gli alisei che sono fortemente condizionati dall'anticiclone delle azzorre e soffiano da nord est con maggiore intensità dalla primavera a fine agosto. Luglio è di solito il mese più ventoso. Questo ovviamente non significa che in estate sia impossibile trovare giornate con venti da ovest, sud o est, o del tutto senza vento però certo è meno probabile. L'autunno è il mese con la minore probabilità di trovare vento. Settembre, ma ancor di più ottobre e novembre sono i mesi dei surfisti. Onde glassy, poco vento e caldo: settembre e ottobre sono probabilmente i mesi più piacevoli per il clima. L'inverno presenta più o meno le stesse condizioni dell'autunno, forse con qualche giornata in più di vento dovuta alle perturbazioni (spesso da sud), temperature un po' più basse e ogni tanto perfino la pioggia. Questo significa che in inverno non si fa kite a Fuerteventura? Beh non è esattamente così. Diciamo che il vento non è assicurato, ma potreste avere la fortuna di imbattervi in qualche bella perturbazione e se siete amanti del waveriding anche in qualche swell degno di nota. Inoltre Fuerteventura in inverno è probabilmente la meta dove troverete un po' di caldo al prezzo più basso.

La temperatura è vero che non oscilla moltissimo durante l'anno, però è anche vero che non siamo ai caraibi, per cui non aspettatevi di trovare 25° costanti a dicembre o gennaio. In inverno qualche giornata più calda, con temperature fino a 25 gradi può capitare, ma è più facile che ci siano 20-22° di giorno e 16° di sera. In spiaggia, riparandosi dal vento, si riesce comunque quasi sempre a stare in costume. Se andate a gennaio o febbraio preparatevi a trovare anche qualche giornata di pioggia.
Essendo il clima dominato dai venti alisei capita spesso che le isole vengano ricoperte, soprattutto al mattino, da un mare di nuvole, sia in estate che in inverno.
Infine una menzione ad un vento particolare che spira occasionalmente dal deserto del Sahara portando con sè aria calda: la Calima. In inverno è decisamente piacevole, in estate un po' meno. La calima porta con sè anche sabbia e (raramente) può trasformarsi in una vera e propria tempesta di sabbia con temperature torride, venti fortissimi e nuvole di sabbia che quasi non permette di respirare (in tutti questi anni a noi è successo solo una volta di incapparci e i locali ci hanno confermato che era un evento del tutto eccezionale).

Muta: quando serve e quale portare.

L'acqua dell'oceano è sempre piuttosto fresca anche a fine estate quando al massimo raggiunge i 22°, mentre in inverno scende sui 18° circa. In estate spesso è possibile fare a meno della muta, ma quando il vento soffia forte almeno un top in neoprene serve. In primavera (da aprile a giugno) è sufficiente una 3/2 eventualmente anche una 2/2. Se c'è il sole una shorty può bastare, però se arrivano le nuvole e il vento soffia forte meglio una muta lunga. Da dicembre a marzo mettete in valigia una 3/2 buona o anche meglio una 4/3.

Scuole e corsi di kitesurf

Scuole di Kitesurf ce ne sono in abbondanza. Ho già citato il Pro Center René Egli a Sotavento e Flag Beach a Corralejo. Sicuramente sono scuole di ottimo livello, anche se personalmente preferisco realtà un po' più piccole e meno "industriali" come la scuola di Lorenzo Bicchierai, Toscano trasferitosi diversi anni fa a Cotillo dove ha aperto la sua scuola di kitesurf Tarpons Bay.

Dove dormire

Corralejo per me è il posto perfetto dove stare a Fuerteventura. Corralejo è una piccola cittadina turistica, piena di ristoranti, negozi, surf shop. Qui non farete fatica a trovare un appartamento in un residence o una camera in un resort o in una surf house... non c'è che l'imbarazzo della scelta. Vi sconsiglio solo gli appartamenti in centro perchè quasi mai hanno il terrazzo e non è affatto comodo per asciugare l'attrezzatura! In centro meglio scegliere una stanza in un residence.

Noi a Corralejo abbiamo sperimentato varie sistemazioni ma la mia preferita è una casetta a Tamaragua una urbanizzazione di nuova costruzione, appena fuori città, sulla strada per il Cotillo. La posizione è un po' defilata rispetto al centro ma è molto comoda per raggiungere tutti i vari spot del nord. Inoltre quando ci siamo stati l'ultima volta a gennaio 2018 stavano ultimando alcune strade per collegamenti più veloci. Il costo è sulle 50€ a notte (con qualche sconto sui soggiorni lunghi. A noi piace perché è molto spaziosa, c'è giardino per lavare e stendere l'attrezzatura, una cucina ben attrezzata, lavatrice.. e anche il bbq. Inoltre nel residence c'è la piscina (ma non pensate di poterne usufruire in inverno perché anche se è aperta secondo me è gelida!. Soprattutto se vi fermate per parecchi giorni è molto comoda (anche se viaggiate in famiglia e con bimbi c'è posto per tutti... occhio solo alle scale per andare in camera se avete bimbi piccoli!). Il prezzo migliore io l'ho sempre trovato su HomeAway.

Cliccate su questo link per vedere la casa e prenotare.

Auto a noleggio

Un'auto a noleggio alle isole canarie è fondamentale per girare l'isola alla scoperta degli spot. La bella notizia è che qui costano veramente poco. Con 70€ o meno potete avere una macchina a noleggio per una settimana tutto incluso (secondo guidatore, seggiolini per bambini...). Inoltre la maggior parte dei noleggiatori sono in aereoporto e sono veloci e poco formali. Niente storie per macchine riconsegnate sporche, sabbiose o piene di paraffina ovunque! L'unica cosa a cui vi consiglio di prestare attenzione sono le strade sterrate perché sappiate che per raggiungere la maggior parte degli spot le strade non sono asfaltate e su queste strade l'assicurazione in genere non copre i danni (la rottura della coppa dell'olio purtroppo è abbastanza frequente ed una volta è successo anche a noi). Il mio consiglio è di preferire auto più alte (la Panda va benissimo) e nel malaugurato caso in cui vi succeda qualcosa, cercate di raggiungere la prima strada asfaltata e a seconda del tipo di copertura assicurativa che avete, valutate se è il caso di risolvere il danno senza avvisare la compagnia di noleggio, rivolgendovi ad un'officina locale.

Se durante la vostra vacanza avete intenzione di spostarvi da un'isola all'altra con la vostra auto a noleggio, questo potrebbe non essere così semplice. Molte compagnie infatti lo escludono esplicitamente e in caso di incidenti l'assicurazione non copre. Quindi nel caso informatevi bene prima con la compagnia.

Per confrontare i prezzi delle auto a noleggio potete utilizzare rentalcars.com

Come arrivare

Fuerteventura è molto ben collegata con diversi voli di Ryanair ed altre low cost come Vueling o Easy Jet da tantissimi aereoporti italiani. Noi per le Canarie abbiamo sempre volato con Ryanair (su Fuerteventura da Pisa) perchè tutto sommato ha un ottimo rapporto qualità prezzo se riuscite a rinunciare agli extra, con l'unica eccezione dell'attrezzatura sportiva naturalmente! Ryanair è molto severa con le franchigie bagaglio, ed ha la pessima abitudine di cambiare spesso le sue politiche, per cui verificate sempre al momento dell'acquisto del biglietto. Ad oggi (aprile 2018) Ryanair permette di imbarcare gratuitamente per ogni passeggero un bagaglio a mano di 10kg più una borsa piccola che sono più che sufficienti come bagaglio personale. L'attrezzatura sportiva può pesare fino a 20kg e costa 35€ a tratta. Ci sono varie tipologie di attrezzatura sportiva. Noi abbiamo sempre acquistato quella standard e non quella ingombrante pur volando anche con tavole da surf fino a 7piedi e riusciamo a farci stare quasi tutta l'attrezzatura per 2. Per quello che non c'entra ci sono sempre i bagagli a mano! Se cercate qualche consiglio su come preparare le vostre valigie prima di partire con un kite trip con Ryanair potete leggere questa guida dove parlo anche di come comportarsi in caso di danneggiamento alle vostre tavole.

IN CONCLUSIONE QUANDO ANDARE E A CHI LO CONSIGLIO

Il periodo migliore per il kitesurf a fuerteventura è l'estate perchè come ho già detto i mesi più ventosi a Fuerteventura sono quelli estivi, tuttavia un kite trip in inverno non è da escludere soprattutto se siete amanti del wave riding.
Fuerteventura in estate è perfetta per kiters di tutti i livelli, anche freestyler che comunque potranno ritagliarsi uno spazio per le manovre anche a flag beach. Se siete principianti alle prese con le prime boline cercate di non uscire con la bassa marea, in modo da non avere problemi con le rocce che a volte possono affiorare.
Se siete amanti del waveriding potete prendere in considerazione un kitetrip invernale, puntando più sulla qualità delle condizioni che sulla frequenza del vento. Inoltre nei giorni senza vento potete sempre dedicarvi al surf o al sup. Fuerteventura in inverno è anche un'ottimo compromesso per chi cerca una meta abbastanza calda ma economica e vicina.

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI