FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

News

Vale | |

IL KITESURF ALLE OLIMPIADI AL POSTO DEL WINDSURF

Il Kitesurf alle olimpiadi al posto del windsurf

La federazione internazionale della vela (Isaf), il cui direttivo si è riunito a Stresa, ha annunciato l'introduzione di tre nuove classi nelle gare olimpiche a partire dall'edizione dei Giochi di Rio de Janeiro 2016 e  la novità più interessante riguarda proprio l'introduzione del kitesurf, che prenderà il posto, sia per gli uomini che per le donne, del windsurf.


La votazione del Consiglio dell'Isaf con cui si doveva decidere se far rimanere nel programma olimpico il windsurf o far entrare il kitesurf è stata molto serrata, e si è conclusa con un 19-17 a favore del kitesurf. Il kitesurf verrà introdotto da subito anche ai Mondiali. 


Molto contrastanti le prime reazioni, fra cui spicca quella di una amareggiata Alessandra Sensini che (secondo me giustamente) dichiara: “E’ una decisione che mi rattrista profondamente e mi lascia perplessa anche perché il Windsurf e il Kitesurf sono discipline completamente diverse e non trovo giusto che una sostituisca l’altra. Dal 1984 il windsurf era una disciplina olimpica: il settore ha avuto modo di svilupparsi e sono stati fatti forti investimenti sia finanziari che da un punto di vista di risorse umane. La strada corretta sarebbe stata di andare dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO) a proporre l’istituzione di una medaglia aggiuntiva. E’ come dover decidere tra lo sci e lo snowboard. Non ha senso.”


Ecco comunque ad oggi le classi previste per Rio 2016 dalla federazione internazionale della vela:
Kiteboarding maschile
Kiteboarding femminile
Laser maschile
Laser Radial femminile
Finn maschile
470 maschile
470 femminile
49er maschile
49er FX femminile
Nacra 17 misto

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI