FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Materiali

Vale | |

INTERVISTA A DARIUSZ ROSIAK, FONDATORE DI NOBILE KITEBOARDING

Intervista a Dariusz Rosiak, fondatore di Nobile Kiteboarding
Intervista a Dariusz Rosiak, fondatore di Nobile Kiteboarding
Intervista a Dariusz Rosiak, fondatore di Nobile Kiteboarding
Intervista a Dariusz Rosiak, fondatore di Nobile Kiteboarding

Dariusz Rosiak è il proprietario e fondatore di Nobile Kiteboarding, una delle aziende che hanno scritto la storia del kiteboarding con competenza, passione e creatività. In questa intervista Darius ci racconta come tutto è iniziato, svelandoci i retroscena del successo di Nobile, e dandoci qualche anteprima sui nuovi prodotti...

Ciao Dariusz, Nobile è uno dei produttori di tavole da kiteboard di maggiore successo... ma andiamo con ordine: vorresti ripercorrere per noi la storia della tua azienda?

Dopo aver venduto la nostra azienda vinicola Nobile Sparkling Wine Factory abbiamo fondato nel 1994 l'azienda Nobile Snowboard. L'idea di aprire una fabbrica di tavole da snowboard è stata il risultato della mia passione per lo snowboard e della mia istruzione, essendomi laureato come ingegnere specializzato in materiali plastici e compositi. Abbiamo così avviato la nostra produzione come OEM (Original Equipment Manufacturer) di tavole da snowboards per molti brands. Fra questi brands c'era Fanatic snowboars, allora di proprietà di un produttore di honeycomb (materiale con struttura a celle a nido d'ape) che stava cercando senza successo una fabbrica di snowboard in grado di realizzare tavole con un'anima in honeycomb. Dopo lo spettacolare successo del primo prototipo costruito nella nostra fabbrica, Fanatic decise di spostare la sua produzione in Nobile. Incaricato di seguire il progetto fu il giovane ingegnere Till Eberle (oggi CEO di Boards & More, azienda che ha fra i suoi brands North, Fanatic ed altri). Questa collaborazione portò definitivamente Nobile ai vertici.

Till, snowboarder professionista ed ingegnere, ideava costruzioni innovative per le tavole da snowboard e noi cercavamo di svilupparle con le opportunità della tecnologia e della produzione. Per farlo testavamo la maggior parte dei materiali e delle tecnologie allora disponibili sul mercato.

Non era certo economico, né facile, ma alla fine portò i suoi frutti.

Nel frattempo, alla fine degli anni '90 del secolo scorso, Burton Snowboards stava cercando un nuovo produttore per le sue tavole. Burton chiese ai suoi fornitori di materie prime se conoscessero una fabbrica innovativa ed aperta alle novità, e la loro risposta fu Nobile. Dal 1998 fino al 2008 siamo stati uno dei principali produttori di snowboards per Burton.

Nel 2001 Till Eberle mi contagiò con il virus del kitesurf. Il mio primo contatto con il kite fu in una buia, ventosa e nevosa giornata di Dicembre, in un campo di volo vicino alla nostra fabbrica. Till mi mostrò come guidare il kite e la mia precedente esperienza nel parapendio mi fu di aiuto. Capii subito che questo nuovo sport aveva enormi potenzialità e poteva portare un sacco di divertimento. E il divertimento mi piace.

Ho iniziato a fare kitesurfing con una tavola direzionale della Fanatic. Due anni dopo Till mi venne a trovare con una TwinTip della North, la Jaimie Pro del 2003, chiedendomi di produrre qualcosa di simile ma più resistente (i riders professionisti rompevano le tavole molto facilmente e molto spesso). La mia prima risposta fu: non abbiamo la tecnologia del comparto del windsurfing necessaria per produrre tavole di questo tipo.

Tuttavia dopo aver provato la Jaimie Pro del 2003, mi resi conto che il feeling era molto vicino allo snowboarding. La domanda allora divenne se eravamo in grado di produrre tavole galleggianti con tecnologia snowboard. I primi prototipi furono fatti con gli stampi delle tavole da snowboards, ed avevano quindi lo shape di uno snowboard. Ne testammo la galleggiabilità prima nelle riserve idriche antincendio della fabbrica e poi le provai io stesso con il kite nella penisola di Hel in Polonia. Incredibile, funzionava!

Dopo questo realizzammo il primo prototipo di kiteboard flessibile con uno shape simile alla Jaimie Pro ma in costruzione sandwich. Con il nuovo prototipo mi recai agli uffici di Fanatic e North kiteboarding scoprendo che avevamo idee comuni su come doveva essere una tavola da kiteboarding. Ricominciammo da capo la storia come con Fanatic Snowboards. Till cominciò a disegnare shapes e testare i prototipi con il Team riders di North, mentre Nobile rilasciò la tecnologia ed il know-how. Realizzammo un sacco di prototipi e trascorremmo un paio di mesi lavorando veramente duro su questo progetto. Il risultato fu la Jaimie Pro 2004 realizzata con costruzione snowboard 3D. Ancora una volta non fu economico, né facile, ma alla fine portò dei frutti.

Avendo per le mani una nuova tecnologia ed un sacco di idee fresche, decidetti di creare un mio brand: Nobile Kiteboarding. Fin dall'inizio nella nostra produzione introducemmo il Concavo Ellittico Progressivo ed un flex ottimizzato per garantire planata precoce ed atterraggi soft, e rail molto sottili per aumentare il grip e la bolina. La performance e l'alta qualità dei nostri prodotti fu subito apprezzata dai riders. Nel 2005 Mark Shinn, campione del PKRA e KPWT divenne Brand Manager di Nobile Kiteboarding. Mark ha lavorato duro insieme ai riders del nostro team per testare i prodotti e portare il brand in alto. Dopo la fine dei 5 anni del suo contratto, Shinn ha fondato un suo brand indipendente.

Negli anni seguenti abbiamo aggiunto alla costruzione delle tavole da kiteboarding numerose innovazioni fra cui il Dynamic Asymmetrical Shape, Pop grover, Multichannel (nelle NHP e 50 fifty e poi anche in altre).

Anche lo snowkiting è entrato a far parte delle nostre attività. Il nostro team rider Remi Meum non era soddisfatto di usare una tavola da snowboard classica per lo snowkite, perché saliva continuamente upwind e non c'era modo di andare dritto sulla lamina senza scivolare. Per questo ci chiese di fare una tavola meno sciancrata. Il Sidecut (il raggio della sciancratura) standard di una tavola da snowboard si aggira intorno ai 7,5 metri. Noi realizzammo una tavola con un raggio di sciancratura di 20 metri. Inizialmente Remi fu molto soddisfatto, ma più tardi si rese conto del problema di usare la tavola senza un kite, come un normale snowboard. Ci rendemmo conto che non tutti volevano avere due tavole separate per lo snowboarding e lo snowkiting ed iniziammo lo sviluppo di uno snowkiteboard che potesse essere usato per entrambi gli sport, con il kite o meno. Lavorando su questo concetto abbiamo sviluppato, ed introdotto nella costruzione snowboard la tecnologia Snake Transition grazie alla quale è possibile usare una tavola con sidecut 20 per scendere qualsiasi pendio. Questa adesso è la mia tavola preferita, specialmente per il freeride e per la neve fresca: la mia Nobile 157 cm snokiteboarder ha sostituito la Fanatic 178 Royal. Il risultato del sidecut 20 è che la Nobile 157 ha la stessa superficie della Royal 178 e chiunque abbia mai sceso un pendio coperto di alberi, sa quale sia il vantaggio di manovrare una tavola di 157cm.

Abbiamo adattato questa soluzione alle nostre kiteboards, chiamandola Pre-Stress Technology. Introducendo una tensione iniziale nelle tavole abbiamo migliorato le caratteristiche di resistenza delle tavole, il pop e la resistenza alla torsione. Al tempo stesso le tavole risultano più leggere e durature. Questa tecnologia è stata introdotta nel 2010 nella nostra 2HD. La tecnologia Pre-stress è un'ulteriore pietra miliare nella gestione del flex e adesso è disponibile in molte delle nostre tavole.

Un'altra novità introdotta nelle tavole del 2012 in arrivo è l'introduzione del sistema KISS "Click & Go" per montare velocemente pinne e pads che adesso possono essere montati e smontati in pochi secondi.

Quali sono le differenze fra la prima Nobile Kiteboard e la T5 di oggi?

La T5 (precedentemente 555) ha sempre dettato gli standards in termini di performance e qualità. Questo modello è da sempre un classico ma con caratteristiche e tecnologie innovative che gli altri hanno sempre seguito. Per il 2012 la T5 ha una costruzione completamente nuova. Incredibile Pop, comfort perfetto e zero spruzzi. Questo fa della T5 la scelta ideale per la maggioranza dei riders. E' una categoria a sé, la miglior scelta per ogni rider intermedio.

Come viene disegnata una nuova tavola ed a quali test è sottoposta?

Noi basiamo il design delle tavole sui nostri 10 anni di esperienza. Prima di tutto produciamo i prototipi dei nuovi modelli. In questa fase sappiamo già come dovrà essere la tavola, quali caratteristiche dovrà avere e, cosa più importante, come raggiungere questi obiettivi.Quando il design è pronto, il prototipo viene testato nel nostro centro diagnostico interno alla fabbrica. Lo step successivo è di darla in mano ai nostri team riders (guidati da Eduardo Bellini da Tarifa, in Spagna). A questo punto raccogliamo i commenti e apportiamo le modifiche necessarie affinché soddisfi sia le nostre esigenze che il Team.

Parliamo di materiali: legno, carbonio, kevlar... in poche parole vorresti spiegarci cosa c'è dentro una tavola da kitesurf e perché un materiale è da preferire ad un altro?

Il legno è il miglior materiale per l'anima delle tavole. Esso presenta molteplici vantaggi come resistenza, flessibilità, fantastico assorbimento delle vibrazioni e la possibilità di introdurvi una tensione iniziale ne fa il re dei materiali per l'anima delle tavole. In molti dei nostri modelli combiniamo l'anima in legno con l'honeycomb (nido d'ape), un prodotto ispirato dalla tecnologia aereospaziale appositamente disegnato per ridurre il peso. Le strisce di Carbonio e Kevlar sono usate per aumentare la resistenza delle tavole e la potenza di certe aree, oltre che ridurre le vibrazioni.

Quest'anno Nobile offre nel suo catalogo veramente tavole per tutti i gusti... vorresti presentarcele brevemente?

L'esclusiva tecnologia Pre-stress, introdotta nel 2011 nella DoubleHydroDynamic (2HD), da quest'anno è disponibile nella maggior parte delle tavole della gamma Nobile. Adesso le tavole hanno un Pop ancora più spettacolare, grip eccellente ed impressionanti doti di bolina e performance nell'acqua choppy, così navigare è ancora più facile e sempre più divertente. In più outline e shape di tutte le tavole sono stati modificati per ottimizzare i benefici provenienti dalla tecnologia Pre-Stress. E le tavole non sono solo ottime per surfare ma, grazie all'ottimo lavoro di verniciatura ed alle finiture personalizzate, sono anche belle.

Per il 2012 Nobile ha introdotto la INFINITY, una tavola wave leggera ed estremamente resistente. Questa tavola direzionale è stata sviluppata in collaborazione con il 3 volte campione del mondo KPWT Jose Luengo. Questa tavola racchiude tutti i vantaggi di una classica surfboard, ma grazie alla sua costruzione unica rende più facile la navigazione strapless e assicura più divertimento di una tavola tradizionale.

Quest'anno non potrete fare a meno di tenere d'occhio la nuova T5. Questa tavola da freeride classica, non solo incorpora la tecnologia Pre-Stress ma anche un rocker line migliorato. Se invece siete in cerca di un freestyle versatile e polivalente, allora guardate verso la nuova NHP. Siamo riusciti in ciò che sembrava impossibile: portare al livello successivo tutte le caratteristiche che facevano di questa tavola una delle tavole più popolari hi-performance, quindi la NHP è definitivamente il Must-Have del 2012. Per quanto riguarda le ragazze, non devono più cercare oltre. Per loro abbiamo sviluppato, insieme a Asia "The Machete" Litwin le NHP e T5 Women.

Un'altra novità è la nuova misura della Nobile 50Fifty. Questa tavola wakestyle ispirata da Mike "The Knife" Blomvall (già votata migliore tavola Twin Tip dell'anno) , per il 2012 sarà disponibile anche nella nuova misura 134x39cm.

A meno che tu non navighi solamente strapless, saprai che la connessione fra il rider e la tavola è altrettanto importante. Questo è il motivo per cui Nobile continua ad evolvere anche i propri footpads. Quelli introdotti nel 2012 sono più leggeri e ancora più confortevoli del solito. In più da quest'anno anche l'angolo dei pads può essere regolato, così potrai montarli come preferisci.

Anche nella gamma di Kite Nobile c'è stato un impressionante sviluppo. L'ultima versione del nostro popolare kite all-around l'N62 V3 sorprende con la sua eccellente rilanciabilità ed il bilanciamento perfetto, mentre il T5 – Koinobori – grazie al profilo estremamente aereodinamico ed alla stupefacente potenza nel low-end, sembra essere uno dei migliori kite per il freeride sul mercato.

Per il 2012 abbiamo anche introdotto il nuovo sistema KISS "Click&go" per il montaggio di pinne e pad, grazie al quale montare e smontare gli accessori dalla propria tavola è molto più facile e veloce.

Light wind: Flying Carpet o Skimboard?

Entrambe :) La scelta della tavola dipende dalla direzione in cui vuoi progredire. La Flying Carpet è una tavola light wind disegnata per principianti ed intermedi, per aiutarli a progredire e per permettere di uscire in condizioni di light wind estremo. Lo Skimboard è un giocattolo per riders intermedi ed esperti, dedicato alla navigazione strapless, ai tricks ed al divertimento quando il vento non è abbastanza per usare una tavola normale.

Cosa ci dobbiamo aspettare per il futuro?

Ogni anno pensiamo di aver inventato tutto quello che c'è da inventare, ma subito dopo ci vengono nuove idee e ci mettiamo al lavoro su nuove soluzioni che rendano il nostro equipaggiamento da kitesurf sempre migliore.

Nel futuro prossimo presenteremo il nuovissimo NHP kite (V3). Aspettatevi anche di vedere il nuovo kite specifico per il race e lightwind 16mq, basato sul nostro T5-Koinobori ed un training kite da 3,5mq.

Visto che abbiamo appena presentato la collezione 2012, è presto per parlare delle novità che arriveranno nel 2013, ma rimanete sintonizzati e per restare aggiornati su tutte le novità dal mondo Nobile Kiteboarding visitate il nostro sito www.nobilekiteboarding.com

Nelle foto: Dariusz Rosiak And Jose Luengo Dariusz Rosiak and Nobile 2012 Collection Dariusz Rosiak Infinity Wave Board Dariusz Rosiak T5 Koinobori

Ringraziamo per questa intervista Dariusz per la sua disponibilità e Martin, importatore di Nobile in Italia, per la sua collaborazione.

COMMENTI

Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI