• Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba surf style
    Salimba surf style
  • Salimba jump style
    Salimba jump style
  • Salimba jump style
    Salimba jump style

KITE TRIP IN BRASILE - PARACURU 2007

Anche quest’anno la meta per le ferie di agosto è Paracurù, fiorente cittadina a 87 km a est di Fortaleza.
Atterraggio a Fortaleza la mattina dell’1 di agosto.
Fortunatamente i bagagli arrivano al completo.
Alle tre del pomeriggio arriviamo in posada da Michel, il proprietario del ristorante Formula 1, che per € 32 a notte offre camera doppia confortevole e prima colazione.
Neanche il tempo di lasciare i bagagli in camera e mi fiondo al Kionda surf shoop per acquistare una tavola da surf.
La scelta ricade su una tavola lunga 5 piedi e 11 pollici, di seconda mano per un costo di € 60.
Secondo passo ricerca del mezzo di locomozione: rimedio una moto onda anni novanta 200 cc al prezzo di € 150 al mese.
Cena presto e a letto distrutti prima delle nove.
Il giorno seguente sveglia di buon mattino, colazione ed alle nove già sullo spot: Quebramar o Kaka.

Pago al padrone del rimessaggio € 30 per lasciare l’attrezzatura sullo spot per tutto il mese, monto la tavola e via in acqua.
Le condizioni sono state identiche per tutto il mese: 31 giorni di uscite con vento dai 20 ai 30 nodi, acqua piatta dentro il reef, onde da 3 a 4 metri fuori. Kiters in acqua mai più di venti e una decina di ws.
Unica vela utilizzata nella vacanza waroo 2007, 7m, abbinata con tavola nobile 124x30 all’interno del reef e tavola da surf senza straps per le onde.
Devo dire che i primi due giorni c’è voluta molta forza di volontà e sacrificio per imparare ad andare sulla tavola da surf (la strambata non è manovra poi tanto facile), ma una volta presa la mano le sensazioni che questo tipo di tavola ti offre quando ti avventuri fra le prime onde è qualcosa di indescrivibile. Consiglio a tutti di provarla. Sono rimasto così entusiasta dell’esperienza che se il prossimo anno dovessi ritornare in questo spot lascio a casa la tavola free style.
Per quanto riguarda il paesino devo dire che in un anno è cambiato moltissimo in quanto sono sorti nuovi ristoranti, nei quali si mangia con due lire, nuovi supermercati e nuovi negozietti.
Concludo indicando il sito e la mail di un amico italiano che vive a Paracurù e che è il referente per tutti gli italiani che volessero soggiornare in questa località.
Un saluto agli amici di Tabularasateam.

Stefano e Elena


COMMENTI

Autore: salimba

Un saluto