KITESURF IMPACT VEST

Caratteristiche e quale comprare

Gli Impact Vest non sono solo per i principianti. Lo so che molti si sentono più fighi ad uscire senza, duri e puri. Noi per primi abbiamo spesso la brutta abitudine di uscire in kitesurf senza il giubbino impact, ma questa è come abbiamo detto davvero una brutta abitudine e non è mai troppo tardi per cambiarla perchè tutti cadiamo e prendiamo qualche brutto colpo. A volte più duramente e con conseguenze peggiori. Ed un impact vest può veramente fare la differenza e salvare le vostre costole e non solo, sostenendovi anche un po' mentre riprendete fiato prima della prossima manovra.

Un Gilet antiurto serve proprio a questo: proteggere la vostra cassa toracica dagli urti, darvi un po' di extra galleggiamento quando serve e aggiungere anche un po' di calore in più alle uscite invernali.

Ma quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere un buon giubbino antiurto? Com'è un buon impact vest?

 

Imbottitura

L'impact vest deve ovviamente essere imbottito. Più imbottitura significa più protezione ma è inutile sembrare un omino Michelin... avete presente? I moderni materiali tecnici riescono ad offrire una buona protezione in spessori relativamente sottili perchè utilizzano foam ad alta densità.

Se dovete acquistare un giubbino impact per kitesurf è fondamentale che sia HALF PADDED cioè imbottito solo nella parte alta. Intorno alla vita non deve assolutamente avere imbottitura altrimenti non potrete indossarlo con il trapezio. Tutti gli impact vest progettati per il kitesurf sono di questo tipo e cioè half padded. Mentre quelli ad esempio per il wakeboard sono full padded cioè hanno l'imbottitura anche nella fascia lombare. 

Quando scegliete il vostro impact pensate a cosa fate... se siete principianti o al contrario se siete amanti dei saltoni del freestyle o del wakesyle meglio non lesinare. Se invece siete più tipi da free ride o wave, uscite in condizioni abbastanza tranquille, con venti leggeri, allora potete prediligere la leggerezza e libertà di movimento rispetto all'imbottitura. 

Tenete comunque presente che i modelli top di gamma spesso utilizzano imbottiture più sottili ma più dense, che offrono quindi lo stesso grado di protezione. Inoltre alcuni hanno strati in memory foam per un extra comfort!

Zip o non zip

Gli impact vest da kitesurf si dividono generalmente in due tipologie: con o senza zip.
Vi dico subito che gli impact con zip frontale sono di gran lunga più comodi da indossare e togliere. Inoltre gli impact di questo tipo spesso hanno un po' più imbottitura, perchè comunque si riesce ad indossarli comodamente. Quindi per quanto ci riguarda preferiamo i Gilet antiurto piuttosto che i top antiurto da infilare come una maglietta. 

Esistono eventualmente varianti con zip laterali o mezza zip... qui a voi la scelta. Il punto fondamentale è che si deve infilare e sfilare comodamente, altrimenti poi vi passa la voglia di metterlo!

Galleggiabilità

Gli impact vest non sono dispositivi salvagente. Questo è bene che sia chiaro. Non sono cioè omologati come salvagente perchè la loro galleggiabilià è inferiore a quella di un giubbino di salvataggio e non sufficiente a garantire la galleggiabilità in ogni condizione. 

Ciononostante gli impact vest aiutano a galleggiare e non poco. Direte voi. Ma io so nuotare, altrimenti mica facevo kitesurf. Certamente. Però immaginate il tipico schianto dopo un salto atterrato male, magari di schiena. Il kite cade e quindi non vi sostiene. Voi siete lì che cercate di riprendere fiato, respirando piano perchè le costole hanno preso una bella botta e vi fanno male. Ecco, in questi casi un Impact Vest vi da quella tranquillità in più necessaria a farvi riprender fiato in sicurezza.

Quindi tutti gli impact vest vi danno un po' di aiuto al galleggiamento... alcuni più di altri. Normalmente più imbottitura uguale più galleggiabilità. 

Vestibilità e comodità

Per ultimo, ma non certo per importanza il fattore comodità. Un buon impact vest deve essere perfettamente aderente. Impact vest troppo ingombranti rischiano di ostacolare nei movimenti. Se dovete scegliere meglio un pelo più stretto piuttosto che largo, senza esagerare ovviamente. Un Impact bello aderente non è affatto d'intralcio ai movimenti. Se resta bello fermo in posizione non vi accorgerete nemmeno di averlo, anzi aiuta a tenere in posizione anche il trapezio, evitandogli di salire.

Fondamentale quindi scegliere un impact con tessuto stretch elasticizzato e della taglia giusta, tendente allo stretto.

Altro fattore da considerare per quanto riguarda la comodità è che un impact ripara anche dal vento e dal freddo... regalandovi un po' di calore in più durante le vostre uscite.


Kitesurf > Accessori

Prolimit kite Impact Vest
€ 63.50


Kitesurf > Accessori

Prolimit Impact Vest Mercury FZ
€ 129.00


Kitesurf > Accessori

Prolimit Impact Vest Fusion FZ
€ 79.99


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.

SCARICA APP