KITESURF IN ITALIA: LE MIGLIORI DESTINAZIONI

Per le vacanze estate 2020

Quest'estate sarà più di qualunque altra un'estate di Vacanze in Italia. Questo ormai lo abbiamo capito! E allora perchè non approfittarne per esplorare gli spot di kitesurf della nostra penisola in lungo e in largo? E magari anche quelli delle due nostre fantastiche isole? 

Ecco allora un elenco dei migliori spot di kitesurf in Italia che hanno in comune, oltre ad una buona probabilità di trovare vento in estate, la bellezza del luogo, la possibilità di trovare spiagge attrezzate e dove sia permesso praticare kitesurf e magari qualche comodità extra per tutta la famiglia per godersi non solo un bel kitetrip ma anche una fantastica vacanza. 

Ah l'ordine è più o meno casuale... non è una classifica!

Sicilia: Stagnone e non solo

La più grande isola dell'Italia e del Mediterraneo, terra sorprendente ricca di storia e tradizioni, di arte e cultura, di bellezza mozzafiato e sì, naturalmente anche di vento... perchè altrimenti non stareste leggendo questo post! In Sicilia potete facilmente conciliare una vacanza dedicata al kitesurf con le esigenze di tutta la famiglia o semplicemente alternare le vostre planate con l'esplorazione di luoghi unici e, perchè no, la scoperta di sapori che vi conquisteranno.

Se dico Sicilia chiunque faccia kitesurf risponde Stagnone. L'immensa laguna dello stagnone che si estende fra trapani e Marsala, con la sua acqua piatta e bassa è il sogno di ogni principiante ma anche dei freestyler che vengono qui appositamente per allenarsi.

Fare kitesurf tra i mulini a vento e le Saline dello Stagnone, sulle acque azzurrissime dell’omonima area protetta è un'esperienza che ogni kiter italiano dovrebbe fare almeno una volta, e questa potrebbe essere proprio l'estate giusta!

Nel periodo estivo, a farla da padrone è soprattutto il vento termico, che può raggiungere i 20 nodi.
Allo Stagnone si esce in vari spot e sono presenti molte scuole di ottimo livello.

Volete viaggiare leggeri e noleggiare l'attrezzatura sul posto? Niente di più facile, basta mettersi d'accordo con una scuola.
In più entro il 18 di agosto potrete anche aggregarvi al gruppo di Luca per un kitetrip davvero perfetto, dove l'unica preoccupazione sarà di alzare la vela e divertirvi!. Sei ancora in tempo per raggiungerli sul posto e godere di tutta l'assistenza per il kitesurf e la logistica! Contattaci per saperne di più

Ecco qua una bella webcam per farsi un'idea dello spot... date un'occhiata per una settimana ogni pomeriggio e di sicuro vi verrà voglia di andarci!

29

E qui invece ecco le statistiche del vento di windy 

31

 Se credete però che in sicilia si faccia kitesurf solo allo stagnone, vi sbagliate di grosso. Ok, quella è senza dubbio la destinazione più famosa, ma vi sarà senza dubbio capitato di sentir parlare anche di Puzziteddu! E non solo, gli spot dove praticare kitesurf sono molti e sparsi per tutta la sicilia: dal Pilone che si affaccia sullo stretto di messina allo Stagnone sulla costa opposta dell'isola! 

PUZZITEDDU

Puzziteddu, appena sotto Marzara del Vallo, è lo spot più rinomato fra gli amanti delle onde, che naturalmente in estate difficilmente sono impegnative, come invece accade in inverno, ma le giornate divertenti possono arrivare.

Qui i venti migliori sono ponente e libeccio che sono side off e alzano il mare, comunque si fa kite anche con i venti di nord-ovest (con mare abbastanza piatto) e quelli di sud-est che formano piccole onde!
Sullo spot presenti un paio di scuole di kitesurf e tutti i servizi (a pagamento): bar, doccia, lettini e ombrelloni, rescue boat.

TORRE DI GAFFE 

Torre di Gaffe  si trova fra Licata e Gela, nella costa sud della Sicilia. Si tratta di uno spot sabbioso  che gode di venti come lo scirocco, il ponente, il maestrale ma soprattutto del termico nel periodo estivo che entra con una discreta frequenza e forza.

 

Sardegna: Punta Trettu, Porto Pollo, la Caletta...

La Sardegna è un'altra delle destinazioni migliori per il kitesurf e per chi oltre al vento cerca una terra da esplorare, ricca di storia, cultura e sapori. In questo la Sardegna se la gioca davvero alla pari con la Sicilia. Ciascuna delle due ha scenari naturali mozzafiato, ottime statistiche di vento anche in estate, spiagge attrezzate e adatte al kitesurf con scuole di primissimo livello. In più in entrambe le isole non rimarrete mai senza far niente, nemmeno nei momenti di piatta perchè qui le possibilità di svago non mancano di certo, per non parlare della buona tavola.

Dove andare per una vacanza kitesurf in Sardegna? Le opzioni non mancano e potete scegliere fra diverse possibilità.

PUNTA TRETTU

Da qualche anno Punta Trettu, di fronte alla penisola di Sant’Antioco, nel sud-ovest della Sardegna, si è affermato come rinomato centro kitesurf nella Sardegna del sud. 

Punta Trettu è un’ottimo spot per imparare il kitesurf in quanto i principianti possono beneficiare di un fondale bassissimo e di un’acqua piattissima... condizioni che lo rendono ideale anche per gli esperti freestyler. Lo spot è esposto molto bene e qui entrano un po' tutti i venti del quadrante occidentale. In estate in particolare lo spot è soggetto ai termici che rinforzano i venti di Maestrale permettendo di raggiungere facilmente i 20 nodi. 

Ecco qui le statistiche del vento di windy, per farvi un'idea delle condizioni...

32

 

PORTO POLLO

Porto Pollo è forse lo spot più conosciuto situato nel nord della Sardegna, fraPalau e Santa Teresa. Due baie separate da una lingua di sabbia, sopravento i windsurf e sottovento i kitesurf. Acqua cristallina, spiaggia bianchissima, profumo di macchia mediterranea nell'aria. 

Qui il vento che si incanala nelle bocche di bonifacio soffia spesso a 30 nodi ed oltre e con una frequenza da spot brasiliani. Anche in estate, quando nella maggior parte del mediterraneo c'è poco più che una bava di vento qui succede di navigare con 20 nodi.

L'unico problema di Porto Pollo è che in estate normalmente lo spot è fin troppo affollato. Centinaia e centinaia di vele e decine e decine di scuole possono renderlo poco vivibile nei mesi di luglio e agosto... questo normalmente, ma quest'anno sappiamo tutti com'è andata e sappiamo che gli stranieri, normalmente molto presenti in questo spot, sono quasi del tutto assenti. Motivo per cui potrebbe essere l'anno giusto per goderselo anche in piena estate! Vale la pena provare.

33

Nel caso in cui però cerchiate spot un po' meno frequentati, potete sempre approfittare di spot bellissimi che si raggiungono in pochi minuti di macchina da porto pollo come Marina delle Rose, bellissimo spot con le onde!

LA CALETTA (Siniscola)

Per chi invece sceglie la sardegna centro orientale segnaliamo la fantastica spiaggia della Caletta. Una lingua di sabbia bianchissima di oltre 4 km che si affaccia su un'acqua dai colori tropicali. Ottimo con  i venti del versante est da tramontana a scirocco.

34

 

Toscana: Castiglione della Pescaia

Preferite restare sulla penisola? Avete pochi giorni a disposizione, magari solo un weekend? Non serve andare lontano per fare kitesurf in uno scenario da cartolina. In Toscana gli spot sono davvero tantissimi, molti dei quali con ottime probabilità di vento anche in estate, grazie al rinforzio termico.

Si va dalle suggestive (ma ahimè inquinatissime) Spiagge bianche di Rosignano Solvay, alla baia di Talamone con tutte le spiagge che troviamo in mezzo! E oltre alle spiagge fra piccoli borghi, città d'arte e ristoranti di ogni genere non avrete che l'imbarazzo della scelta. Per non parlare di tutti gli altri sport a cui potete dedicarvi, dalla mountain bike all'arrampicata, dal parapendio al surf, e poi le terme per il relax... è davvero impossibile elencarvi tutte le possibilità

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Castiglione della Pescaia è una delle opzioni migliori per una vacanza, soprattutto se viaggiate in famiglia o con accompagnatori non kiters. Qui la spiaggia è bellissima e per molti tratti selvaggia, costeggiata da una pineta rigogliosa e affacciata su un mare limpidissimo.
Il vento predominante in estate è il maestrale che viene rinforzato dal termico più che in qualsiasi altro spot toscano. Se le previsioni sono di vento da nord-ovest, anche debole, potete esser quasi sicuri di planare.

Qui in realtà non c'è uno solo spot, ma diversi spot lungo la spiaggia infinita che dal paese di Castiglione della Pescaia arriva a Marina di Grosseto. E non mancano neppure le scuole di kitesurf, tutte di grande esperienza e di ottimo livello. Non sai ancora fare kitesurf ma vorresti imparare qui? Oppure vuoi noleggiare l'attrezzatura sul posto? Contattaci 

Inoltre il paesino di Castiglione della Pescaia è molto carino e animato la sera.

35

PUGLIA: Vieste e il Gargano

In Puglia abbiamo scelto la zona di Vieste, nel Nord della Puglia. Una meta ideale per un kite trip estivo ma soprattutto perfetta per delle vacanze rilassanti con tutta la famiglia perchè anche chi non fa kitesurf non avrà davvero di che lamentarsi... incluso il vento che nelle assolate giornate estive rende piacevole la permanenza in spiaggia.
Lungo il tratto di costa  che va da Vieste a Peschici c'è la spiaggia di Scialmarino, anche detta “spiaggia lunga” che è probabilmente la baia più più famosa per il kitesurf in Puglia.
La Spiaggia Lunga è perfetta anche per i principianti grazie al fondale sabbioso e basso. Lo spot di Spiaggia Lunga funziona sia con il Maestrale che con lo Scirocco.
Chi cerca le onde invece dovrebbe tener d'cchio Capo Vieste dove la tramontana alza belle onde surfabili.

36

In alternativa, per chi preferisce la zona di Lecce - Gallipoli, c'è il bello spot di Torre Mozza, (Porto Cesareo in estate non è praticabile). E sempre nella stessa zona c'è uno dei migliori spot wave della zona: Frassanito... tenete d'occhio gli swell in arrivo, perchè se siete fortunati e trovate le condizioni giuste il posto merita!.

CALABRIA: da Steccato di Cutro a Gizzeria

La Calabria è una destinazione ricca di possibilità per chi è alla ricerca di una vacanza da dedicare al kitesurf. Da Crotone con il Celebre spot di Steccato di Cutro sul versante ionico a Gizzeria sul versante del Tirreno, a pochi chilometri di distanza passando per gli spot che si affacciano sul suggestivo e super ventoso stretto di messina (Punta Pellaro e Capo Spartivento), le possibilità di fare kitesurf in calabria non mancano, così come le attrazioni nell'entroterra a cominciare dal parco della Sila.

STECCATO DI CUTRO (CROTONE)

Il Golfo di Squillace tra Botricello e Steccato di Cutro è considerato uno degli spot più belli in Italia per il Kitesurf. Qui è la natura selvaggia a farla da padrone. Grandi spiagge di sabbia bianca, acqua limpida e forti venti per gran parte dell’anno.  Questo in inverno è un eccellente spot wave che lavora bene con venti da sud/ovest, sud e ovest. In estate sono presenti venti termici e occasionalmente qualche bella perturbazione può alzare delle belle onde.

Al di là del kitesurf, qui le cose da vedere e da fare non mancano. Vi trovate a due passi dalla splendida area marina protetta di Capo Rizzuto e da siti di interesse storico ed archeologico unici come il Castello Aragonese, assolutamente da non perdere.

37

 

GIZZERIA LIDO

A pochi chilometri di distanza da Steccato di Cutro si trova Gizzeria, uno spot molto apprezzato per il kitesurf durante l'estate grazie alla presenza quasi costante dei venti. Molto comodo perchè si può arrivare con la macchina direttamente sullo spot. In estate la fanno da padrone i venti di maestrale ed i termici di ponente, per cui con alta pressione i 12/15 nodi sono quasi una certezza. Qui il termico di solito non è forte, però davvero molto frequente.
Lo spot lavora anche con i venti del quadrante meridionale che però sono un po' rafficati

Gizzeria lido si trova in un'enorme baia forma di C, per cui da qualche parte esci sempre con vento on! Acqua bassa, spiagge larghissime di sabbia fine o piccoli ciottoli, senza pericoli per il kitesurf.

Sullo spot ci sono vari centri kitesurf organizzati che offrono corsi, noleggio, rimessaggio e gommone per eventuali recuperi.

Per i più hard core (ed esperti) consigliamo di provare almeno una volta Punta Pellaro. Qui il termico si incanala nello stretto di messina e tocca facilmente i 30 nodi. Nello stretto le correnti sono fortissime, come un fiume in piena, il fondale è profondo e nero e in più bisogna fare attenzione alle grosse navi che attraversano continuamente. Però l'emozione di navigare di fronte alla Sicilia, in uno stretto bellissimo è da togliere il fiato!

LAGO DI GARDA E LAGO DI COMO: Malcesine e Colico

Preferisci il lago al mare? Sei un amante della montagna e il kitesurf da solo non ti basta? Vuoi una destinazione dove, anche in assenza di vento, vuoi avere la certezza di non restare sotto l'ombrellone? Il lago di Garda ed il lago di Como sono una palestra outdoor multi-sport.  Trekking, mtb, il running, parapendio e naturalmente kitesurfing, wakeboard e ogni nuovo gioco che ti viene in mente!

MALCESINE (Lago di Garda)

Malcesine è il principale spot di kitesurf sul lago di Garda. L'home spot per chi viene da Milano o Brescia, ma molto apprezzato anche da chi arriva da più lontano grazie alla bellezza mozzafiato delle montagne che si specchiano nelle acque del lago, dei borghi, e naturalmente delle infinite possibilità di godersi una vacanza attiva.

Il Lago di Garda è da sempre una delle migliori destinazioni per il kitesurf in Italia. Qui il vento è estremamente regolare e prevedibile: la mattina soffia il Pelèr, un vento forte da nord. Il pomeriggio, l’Ora, un vento più regolare che soffia da sud e scade al tramonto. 

Ma il bello qui è che è normale vivere una giornata multi-sport: andare in kitesurf la mattina con il vento da nord, camminare nei boschi al pomeriggio e volare in parapendio verso sera.

A Malcesine in genere si esce alla spiaggia di Navene (Tunnel), 5 km a nord di Malcesine. In alternativa è possibile sfruttare i servizi lift offerti dalle varie scuole locali.

Attenzione: Per poter uscire dalla spiaggia e usufruire dei servizi è necessaria l'iscrizione al club locale 

 

COLICO (Lago di Como)

Panorami unici, borghi colorati, montagne ricche di sentieri da percorrere, parchi e giardini all’italiana, passeggiate lungolago e, naturalmente uno specchio d’acqua battuto da venti regolari, frequenti e prevedibili. Sul lago di como gli spot sono più d'uno ma il più praticabile in estate è Colico.

E come per il lago di garda anche qui il bello è che potrete godervi una vacanza all'insegna dello sport con trekking, mountain bike, parapendio e ogni altra attività all'aperto che vi viene in mente!

 

 


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.