FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

DESTINAZIONE GRECIA

robyclaudio | |

KOS, GRECIA

breve guida agli spot dell'isola di Kos

Kos, Grecia
Kos, Grecia
Kos, Grecia
Kos, Grecia
Kos, Grecia

Kos è la terza isola più grande del Dodecaneso, dopo Rodi e Karpathos, lunga (circa 45km) e stretta, il suo territorio è per lo più pianeggiante.

Kos è una meta che può rappresentare un ottimo compromesso per le vostre vacanze con partner non kiters. E' abbastanza vicino e un po' come tutta la Grecia è una meta abbastanza low cost. A Kos ci sono buone possibilità di uscita su quasi tutta la costa esclusa quella a sud. Kos, come le altre isole greche, in estate, è sposta al meltemi che entra dai quadranti compresi tra NW e NE con intensità anche fino a 35 nodi. Quando non entra il meltemi c'è comunque una buona probabilità di sfruttare i venti termici.

A ovest ci sono spiaggie di ciottoli piccole, deserte, senza (o quasi) servizi, direi adatte a chi è decisamente autonomo.

La costa nord offre invece le maggiori possibilità. La parte settentrionale dell'isola è anche quella più battuta dal vento e dalle onde ed ha fondali più cristallini rispetto a quella meridionale. Ecco un breve elenco dei principali spot

Kohiliari (Kefalos): una bella spiaggia lunga e sabbiosa delimitata da dune, senza strutture ricettive e con un centro Kite a gestione Greco/Olandese. Fondali bassi fino a 50 mt e anche più dalla riva. Vento termico da W - NW 12 / 18 nodi oppure il mitico meltemi che entra dai quadranti compresi tra NW e NE con intensità fino a 35 nodi.

Mastihari con spiaggie più piccole in profondità ma sempre molto estese in lunghezza, la lunghezza è però interrotta da aree attrezzate con ombrelloni e di conseguenza Bagnanti. I venti sono gli stessi di Kohiliari ma il termico perde qualcosa. Un centro kite presente nei pressi dell'Hotel Marmari Palace, centro a gestione Italiana "Beppe" circa a 3 km a est di Mastihari. In acqua si tocca fino a circa 20 metri dalla riva, ma dipende dal punto in cui si esce.

Marmari si trova proseguendo verso est le caratteristiche sono le stesse di Mastihari, ma il numero dei bagnanti e degli ombrelloni aumenta, esiste un centro kite a gestione Tedesca. Non sono uscito su questo spot.

Tigaki spiaggia, l'area di uscita confina con la salina, anche in questo caso i venti sono gli stessi, come anche l'esposizione. L'ambiente è molto più naturale, anche qui le dune di sabbia delimitano la spiaggia che è poco profonda ma molto lunga. La spiaggia è libera non ci sono centri kite, ci sono i bagnanti ( a metà luglio erano pochi).

Psalidi si trova sulla costa est, non l'ho visitato ma è uno spot praticabile, esiste un centro windsurf forse anche kite. Perchè no? :)

Si mangia bene, ma decisamente meglio fuori dai centri turistici. Il pesce può essere surgelato o di allevamento non sempre è pescato. Se volete il pescato richiedetelo il giorno prima vi procureranno magari un bel dentice o comunque quello che chiamano Dente Doro (?!?) che ho trovato squisito.

Socevoli ed onesti gli isolani.

COMMENTI

Autore: robyclaudio

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI