FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

News

Vale | |

PKRA LANZAROTE - DAY 1 E 2

PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2
PKRA Lanzarote - Day 1 e 2

Caleta de Famara, Lanzarote (Mercoledì 6 aprile 2011)  


Una grande quantità di onde spettacolari ha accolto i riders arrivati da tutto il mondo per registrarsi al Lanzarote PKRA 2011.
Il primo giorno le condizioni del vento e delle onde a Caleta de Famara erano molto leggere, quindi a mezzogiorno il direttore di gara di Olaf Van Tol ha rilasciato tutti i riders per il giorno così da poter far loro godere del bel tempo e approfittare della dimensione media delle onde per divertirsi un po'. 


Famara Beach (Playa de Famara) è situata nel Nord Ovest dell'isola di Lanzarote: sette chilometri di spiaggia dove affollamento non è mai un problema. Con i suoi paesaggi mozzafiato e un piccolo villaggio di pescatori ben conservato, Playa de Famara raccoglie tutti i venti provenienti dall'Atlantico e i venti alisei da nord-est generano un moto ondoso di ottima qualità. In topografia spiaggia e onde, Playa de Famara è il "Maui" d'Europa. 


Caleta de Famara, Lanzarote (Giovedi, 7 April 2011)


La previsione era di vento molto leggero, tuttavia dopo aver raggiunto la spiaggia il vento ululava già ferocemente a circa 25-30 nodi con raffiche fino a 40 nodi. Il Direttore di Gara Olaf Van Tol ha annunciato che avrebbe sospeso la competizione fino a che il vento non fosse un po' diminuito e le condizioni delle onde migliorate.


Intorno alle 15:00 il moto ondoso è migliorato notevolmente e un paio di surfisti hanno approfittato della sinistra pulita e di una bella destra, ma il vento a questo punto è calato più rapidamente del previsto a causa dell'arrivo della perturbazione chiamata "Calima".


Tutte le isole Canarie, di tanto in tanto soffrono di calimas, di solito nei mesi invernali. La Calima è un vento caldo e opprimente e si verifica quando c'è alta pressione sopra il Sahara, che a sua volta aziona un vento da sud verso Lanzarote. Nel corso di una Calima l'aria diventa di colore rosso / marrone e si satura di sabbia proveniente dal deserto del Sahara. La Calima può durare da mezza giornata fino a tre giorni, e la conseguenze è che tutto sull'isola è coperto in un film di sabbia....


Non ci resta che sperare che domani la Calima abbandoni l'isola!



COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI