PRECEDENZE

Arriva l’estate, le spiagge si riempiono e l’acqua assomiglia sempre di più ai viali di circonvallazione di Firenze…

Niente paura però: per evitare incidenti, collisioni e intrecci pericolosi basta ricordarsi queste regolette… oltre a un po’ di buon senso ovviamente!

Il kitesurf è considerato esattamente come altri mezzi a vela (windsurf, barche a vela, ecc.) per cui valgono le regole nazionali e internazionali di navigazione a vela.

Ripassiamole:
Quando i kiter provengono l'uno di fronte l'altro: Quello sopra vento solleva il kite quello sottovento lo abbassa

Quando due kiter procedono nella stessa direzione:
Quello sopravvento da la precedenza a quello sottovento che non può vedere alle spalle, sollevando il kite e rallentando

Quando incrociamo altri naviganti (windsurf, barche...):
Se abbiamo le mure a destra abbiamo anche la precedenza ma è preferibile, se non siamo esperti, dare comunque la precedenza sollevando il kite, per evitare qualsiasi inconveniente
Nota: Abbiamo le mure a destra quando la mano davanti sul boma, nel senso di marcia è la destra.

COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.