FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Materiali

papo sup | |

SESSION WAVE SUP SUMMER 2011, TEST JIMMY LEWIS WAVE SUP

Session Wave SUP summer 2011, test Jimmy Lewis Wave SUP
Session Wave SUP summer 2011, test Jimmy Lewis Wave SUP
Session Wave SUP summer 2011, test Jimmy Lewis Wave SUP
Session Wave SUP summer 2011, test Jimmy Lewis Wave SUP
Session Wave SUP summer 2011, test Jimmy Lewis Wave SUP

Di solito l'estate regala sempre un periodo perfetto per fare cruise tra le bellissime coste Toscane o lunghe session di allenamento race , questa invece passera' alla storia per il piu' lungo periodo di onde che si ricordi.


Il Team JLID wave ne' ha approfittato per allenarsi in e testare un po' di materiale con Stefano , Gabriele , Andrea ed io pronti a scatenare l'inferno!!!


Alcune giornate sono state a dir poco spettacolari sveglie all'alba con il sole ad illuminare le perfette onde del nostro Home spot di Livorno Tre Ponti e tramonti mozzafiato con aperitivo sulla spiaggia a seguire.


La misura spesso sopra i due metri.


E' stato bello sopratutto vedere come dopo alcuni anni in acqua ci fossero piu' di dieci paddler che urlano mentre eseguono partenze su pareti che non hanno niente da invidiare ai piu' famosi spot del mondo, il livello è cresciuto molto ma ancora oggi le piu' belle sensazioni le comunicano i volti delle persone che dopo anni di tentativi con il Long o la Short , riescono a prendere onde e sopratutto surfarle per molti metri.


Lo Stand up inoltre ha anche unito molto , padri e figli considerando che a Livorno sono gia' tre i padri che se li portano in acqua e spesso in condizione di onda impegnativa.


Mi sono divertito ad usare un po' tutta la collection Jimmy Lewis dall'Hanalei 10'0 allo Striker 8'11 , al Mano 9'4 al Quad 8'7 dove tra l'altro ho piazzato la Go-Pro per cercare di immortalare gli attimi piu' suggestivi.


In tutte le condizioni sono riuscito a godere delle diverse caratteristiche delle varie Jimmy Lewis Sup spesso ho usato quando le onde erano di lungo periodo e parete, l'Hanalei 10'0 molto filante e preciso nell'eseguire manovre old style Long, con onda piu' piccola e mare attivo lo Striker ha dato il meglio di se' con grande soddisfazione da parte di chi l'ha provato un vero attaccante che va' a caccia di tutte le schiume.


In condizioni di onda piu' glassy e potente il Quad 8'7 ha liberato tutto il suo carattere nervoso, riuscendo a farmi fare partenze e slash notevoli.


Il Mano 9'4 come il Quad è stato ben messo alla prova da Gabriele che ne' ha raccolto indicazioni che ne' confermano la sua spiccata attitudine alla surfata derivata dallo Short molto cattiva e veloce nel risalire la parete.


Non solo Stand Up anche le pagaie sono state oggetto di grande Test con le QuickBlade Kanaha da 90 SQ/IN e da 100 SQ/IN messe alla frusta ed alla fine abbiamo potuto constatare che con tavole di litraggio inferiore ai 120 litri la giusta altezza è intorno ai 18 cm piu' del paddler mentre con tavole piu' grandi almeno 20cm.


Anche le WhiskeyJack sono state testate specie la The Deuce che ha impressionato molto per la sua grande facilita' di utilizzo ed il grande vantaggio in termini di vibrazioni che ne' determina il legno.


Insomma sono stati dieci giorni molto proficui specie per coloro che hanno potuto godere di questo inaspettato regalo estivo


Train Hard, Go Fast, Have Fun

COMMENTI

Autore: papo sup

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI