• attacchi
    attacchi

SNOWBOARD: LA GUIDA BASIC - PARTE 4 -SCEGLIERE GLI ATTACCHI

In commercio attualmente esistono tre diverse tipologie di attacco:
SOFT sono i più diffusi, si usano con scarponi soft
HARD usati sulle tavole alpine, si possono usare con scarponi da sci (in molti hanno cominciato così), da scialpinismo o appositi scarponi hard da snow
STEP-IN un'invenzione relativamente recente ma mai veramente decollata, forse anche per la limitazione di dover acquistare insieme attacchi e scarponi.
La tipologia Soft è quindi la più diffusa, e ci limiteremo a parlare di questi, per il momento.

Gli attacchi sono ciò che collega te alla tua tavola: trasmettono i tuoi comandi, seguono i tuoi movimenti… per questo sono assolutamente essenziali e la scelta non deve mai essere sottovalutata.
Il concetto è semplice: migliore è il modo in cui gli attacchi trasferiscono le forze impresse dal rider alla tavola, migliore sarà la tua surfata e soprattutto minore sarà il dispendio di energie.

Per ottenere il massimo, l’attacco deve calzare a pennello, sia per quanto riguarda la misura che per l’avvolgenza complessiva.
Per questo l’attacco deve assolutamente essere provato con lo scarpone che userai e non con un qualsiasi altro prestatoti dal negoziante per fare la prova, perché da una marca all’altra (anche a parità di numero) le dimensioni potrebbero variare.
Quindi se hai già acquistato gli scarponi portali con te quando andrai a scegliere i tuoi nuovi attacchi, viceversa se acquisti prima gli attacchi, portali con te per andare a scegliere i tuoi nuovi scarponi. Lo scarpone deve entrare preciso nell’attacco. Non deve assolutamente “ballarci dentro” perché non risolverai il problema semplicemente stringendo di più le tue fasce. La pianta dello scarpone deve semplicemente aderire il più possibile alla piastra base… per questo è un’ottima idea acquistare attacchi e scarponi della stessa marca (se possibile).

È bene tener presente che esistono attacchi specifici per ogni uso. Se la vostra tavola è da frestyle, l’attacco non potrà essere un freeride e viceversa!
Se invece avete scelto una tavola specifica per donna, una attacco progettato per il pubblico femminile probabilmente si adatterà meglio non solo al vostro numero di scarpone ma anche alla tavola che avete scelto (più stretta dei modelli maschili).

Materiali
I materiali con cui l’attacco può essere costruito sono molteplici: dalla plastica al metallo passando per le leghe più diverse. La scelta viene fatta in genere in base alle caratteristiche di rigidità / flessibilità, oltre che in rapporto al peso.
Il metallo è sicuramente da preferire per la sua resistenza rispetto alla plastica che invece garantisce migliore assorbimento delle vibrazioni e flessibilità. Il metallo è inoltre più durevole nel tempo e sopporta meglio gli sbalzi termici. Plastica non significa per forza scarsa qualità: marche come Burton continuano a sceglierla per costruire i loro attacchi… )
Naturalmente leghe ultra performanti e leggere incidono in misura considerevole sul prezzo, senza offrire vantaggi considerevoli ad un rider di livello intermedio… inutile quindi scegliere il top di gamma sperando di sfruttarne al meglio tutte le caratteristiche. Un attacco troppo rigido e complesso non è un vantaggio per un rider intermedio, meglio scegliere un modello non troppo rigido, con un buon comfort.
Straps
Per quanto riguarda fondamentale è che siano entrambe regolabili. I sistemi migliori sono con cricchetto che stringe per gradi finchè c'è bisogno e permette lo sgancio rapido.
Seconda cosa cui fare attenzione è l'imbottitura. Naturalmente maggiore imbottitura significa anche più comodità. La fascia non dovrebbe neppure essere troppo stretta, poiché una fascia più ampia oltre a fasciare meglio lo scarpone distribuisce meglio le forze evitandoti inutili sofferenze.
Spoilers
Lo Spoiler vi aiuta e vi sostiene, in particolare durante le curve in backside. Preferite quindi modelli con spoiler alti e rigidi, con regolazione dell'inclinazione frontale e ruotabili. La loro regolazione poi dipende molto dall'utilizzo (freeride o freestyle) e in genere dal proprio stile... trovare la posizione ottimale è una questione di prove!
Pads
Anche detti "Gas Pedal" o "accelerators" sono i supporti rialzati su cui poggia la pianta dello scarpone e servono a dare più risposta e accelerazione. Inoltre sollevando un po' lo scarpone, permettono ai piedoni di non toccare la neve con la punta durante le carvate. Ideali quelli regolabili e in materiali piuttosto rigidi (se troppo morbidi perdono di efficacia).
Power Link
Si tratta di piastre aggiuntive facoltative (acquistabili separatamente) che servono a rialzare l'attacco. Ne esistono di vari modelli variabili per spessore e materiale. Il loro impiego solitamente è riservato ai "piedoni" il cui scarpone altrimenti fuoriuscirebbe dalla tavola, ma non solo. Molti rider li usano semplicemente per aggiungere potenza alla tavola.


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.

GUARDA ANCHE

Snowboard: la guida basic - parte 3 - la scelta della tavola

Ormai ci siamo quasi, questione di qualche settimana e apriranno gli impianti. Allora il popolo della tavola si riverserà ancora una volta sulle nevi delle nostre montagne e immancabili arriveranno in redazione le domande dei principianti su quale sia la tavola più adatta a loro…

Snowboard: la guida basic - parte 5 - montare gli attacchi

Di fondamentale importanza, una volta acquistati gli attacchi, è montarli coerentemente all’utilizzo che intendiamo farne ed alla nostra naturale predisposizione al riding. Regular o Goofy : Lo stance altro non è che la posizione che acquisite sulla tavola; sia essa uno skate, un

Snowboard: la guida basic - parte 6 - scegliere gli scarponi

La scelta dello scarpone da snowboard è assolutamente fondamentale per il vostro divertimento.Scarponi troppo grandi in cui il piede balla non vi garantiranno il giusto controllo sulla tavola (ed è inutile stringerci sopra l’attacco o indossare doppi calzini).Lo scarpone, inutile