YOW SURFSKATE SYSTEM MERAKI VS V4 S5

Differenze, pro e contro

Yow ha presentato di recente il suo nuovo truck surfskate: il Meraki system, di cui vi abbiamo già anticipato le prime indiscrezioni qui

Adesso che lo abbiamo fra le mani e soprattutto sotto ai piedi già da qualche giorno è arrivato il momento di una recensione completa e soprattutto di svelare tutti i segreti di questo sistema di cui Yow è particorlarmente orgogliosa e che sulla carta promette davvero bene.

Il nuovo Meraki è, seconto quanto dichiarato da Yow, un sistema più solido e leggero. Yow ha lavorato molto sulla riduzione del numero di componenti, per ridurre il rischio di allentamento o movimenti non necessari. Il peso è stato ridotto notevolmente, ma non solo, è anche bilanciato più sul perno centrale così da ridurre le vibrazioni e migliorare resistenza e stabilità. 

Ma vediamo da vicino le differenze e mettiamo a confronto i due sistemi

V4 S5 vs Meraki

Yow V4

Il sistema Yow V4 era disponibile in due versioni: S4 ed S5. L'unica differenza stava nella rigidità della molla interna che nell'S5 prevedeva una molla più rigida e adatta per persone oltre i 50kg o per chi cerca una sensazione extra morbida. Qui prenderemo in considerazione solo la versione S5.

Il sistema Yow V4 era composto da una piastra basculante con molla all'interno su cui è montato il truck vero e proprio. In pratica un adattatore con sopra montato un normale truck che volendo si può anche cambiare e sostituire.
Il truck V4 ha un foro per bloccare con una vite la piastra così che lavorano solo i bushing.
La piastra ha 2 coppie di fori che permettono di spostare la posizione del truck in 2 posizioni (P1 e P2) modificando il whellbase (l'interasse). Normalmente gli skate Yow arrivano con il sistema montato sui fori più esterni P1, cioè con l'interasse più ampio.

Yow Meraki

Il nuovo sistema Meraki integra il truck sul sistema basculante che divengono un tutt'uno non più separabile. Quindi non abbiamo più una sorta di adattatore con un truck sopra ma un sistema unico, sempre caratterizzato però da due movimenti: quello basculante più il movimento del truck.

La molla all'interno è la molla S5, identica a quella del sistema precedente.

Per ridurre il peso ed il numero di componenti è stata eliminata la possibilità di bloccare il movimento basculante, possibilità che in effetti non era mai stata molto utilizzata sui truck precedenti, anche perchè seppur bloccato un truck V4 è comunque diverso da un cruiser e in ogni caso aveva poco senso comprare un truck da surfskate per poi usarlo bloccato.
Un'altra differenza è che il truck meraki ha solo 4 fori ed è più compatto quindi non è più possibile modificare il wheellbase montandolo in posizioni differenti, e questo a noi dispiace molto, ma è anche vero che la maggior parte dei possessori di uno yow credo non abbiano mai spostato la posizione del loro truck, sempre che sapessero che si poteva fare!.

Peso: il sistema V4 S5 pesa 1025gr, il meraki system pesa 879gr  (146gr di differenza)

Altezza: identica. in entrambi i sistemi l'altezza dal centro dell'Axle al deck risulta 8,5cm

Angolo di rotazione: non abbiamo rilevato differenze

Distanza Pivot Bolt e Kingpin nut: nel sistema V4 la distanza è 6,5cm. Nel meraki 5cm quindi abbiamo una distanza minore ed un sistema più compatto.

Con il Meraki il front truck è integrato, non c'è più quella sorta di base adattatore su cui era montato il truck. Questo fa sì che il truck si trovi più vicino al centro della molla (di circa 2,5cm) e questa è la differenza fondamentale fra i due sistemi. Differenza che è anche alla base della dichiarata maggior stabilità del nuovo meraki.

 

Stesso deck: sistema meraki vs V4

Per confrontare meglio i due sistemi abbiamo scelto il Lakey Peak. Uno dei modelli più venduti di Yow, riproposto nel 2021 con grafica diversa ma misure identiche.

Il Lakey Peak è una tavola lunga 32 pollici e interasse del deck di 18.5 pollici.

Confrontando il Lakey Peak montato con truck V4 in posizione standard P1(passo più largo) al Lakey Peak montato con truck Meraki abbiamo una posizione finale del Pivot Bolt, del kingpin e di conseguenza delle ruote diversa. Con il sistema Meraki la distanza fra il kingpin del truck anteriore e quello del truck posteriore (e di conseguenza fra le ruote anteriori e posteriori) risulterà minore di circa 1 pollice, quindi circa 2,5cm!.

La differenza si assottiglia con il V4 montato con passo stretto in posizione P2. Questa volta con il Meraki la distanza fra kingpin anteriore e posteriore è leggermente maggiore (parliamo di 1 cm appena di differenza).

La nostra prova

Veniamo adesso a quel che più conta, le differenze che si percepiscono sotto ai piedi utilizzando i due truck differenti, sia in andatura che nelle manovre.

Per mettere a confronto i due sistemi abbiamo usato il Kontiki con truck V4 S5 e il nuovo La Santa 33 con Meraki system. Inoltre abbiamo anche scambiato i deck e provato il kontiki con meraki, in modo da esser sicuri che le differenze non fossero dovute al deck.

Sotto ai piedi il nuovo meraki si fa subito riconoscere come un 100% Yow. Più di tutto il primo impatto è di familiarità. Se siete abituati o se avete già provato un surfkate Yow, con questo meraki non faticherete a ritrovare lo stesso feeling. Un po' come ritrovare un vecchio amico, solo un po' cambiato nell'aspetto ma non nell'animo. Soprattutto in andatura, nel pumping, la sensazione che si percepisce è davvero molto molto simile.

Confrontandoli direttamente, salendo da uno all'altro dobbiamo confessare che abbiamo avuto difficoltà a trovare diversità, tanto che per rendersi conto meglio della differenza abbiamo provato ad alternare i due sistemi su uno stesso deck.  

Il Meraki sotto ai piedi da in tutto e per tutto lo stesso feeling del sistema V4, ed è quindi un sistema molto morbido e fluido, con il solito feeling super leggero sotto ai piedi (del resto la molla all'interno è la stessa). Il nuovo Meraki ci ha dato si la sensazione di muoversi un po' meno, ma non tanto mentre andavamo in giro in flat, piuttosto quando provavamo a spingere un po' di più e su piccole discese, rampe, insomma nelle situazioni in cui lo skate accelera. Se però ci chiedete di quantificare questa differenza dobbiamo confessare che è davvero minima, e probabilmente si sente di più durante andature reverse, e manovre molto spinte. 

Caratteristiche che sono rimaste invariate:

- stesso feeling molto morbido e fluido
- stesso rebound
- stesso angolo di rotazione

PRO del sistema Meraki:

- maggior stabilità alle alte velocità
- maggior leggerezza
- più controllo in andature reverse

CONTRO del sistema Meraki

- non si può più variare il whellbase
- non si può più bloccare il truck

Conclusioni

Come va il nuovo Meraki

Bene. Molto bene. Il nuovo Meraki è un sistema estremamente valido, con un'ottimo feeling. Super fluido, con un eccellente rebound, risposta pronta, come del resto il sistema precedente.

A questo punto quindi vorrete sapere se effettivamente il nuovo Meraki è, come dichiarato da Yow e come si legge in giro, più stabile e in definitiva se merita comprarlo rispetto al sistema V4.

Qui è necessaria una premessa. Il sistema di Yow V4 non è un sistema instabile nell'uso comune in pumping e nella maggior parte delle manovre del surf. Si tratta di un sistema molto morbido, questo è vero, ma anche un principiante nel giro di qualche minuto o qualche ora (a seconda del suo grado di abilità) ci fa tranquillamente "il piede". Quando ci si riferisce all'instabilità o ai limiti del sistema Yow V4, si fa riferimento soprattutto agli atterraggi da manovre aeree ed all'andatura in reverse, cose che sono notoriamente più complicate con un sistema a piastra...

Quindi alla domanda se il nuovo Meraki sia più stabile, la nostra risposta è che tutto sommato è abbastanza difficile rendersi conto delle differenze, e questo vale non solo per un principiante ma anche per chi si trova ad un livello intermedio.  D'altra parte crediamo che ragazzini che sono in grado di sparare manovre aeree con atterraggi in fakie apprezzeranno la maggior leggerezza del nuovo sistema (seppure non stiamo parlando di una differenza di peso enorme) e ancor più apprezzeranno il fatto che il truck tende ad oscillare di meno, e quindi resta più stabile, in situazioni come il fakie o quando la velocità aumenta.

Un altro argomento di confronto riguarda la solidità costruttiva. Da questo punto di vista dobbiamo dire che entrambi i truck sono solidi e in base alla nostra esperienza sia di utilizzatori che di rivenditori, non danno molti problemi. Nei sistemi Yow la molla è alloggiata all'interno e ben riparata, cosa che aiuta a mantenerla pulita, ben ingrassata e richiede poca manutenzione. Certo questo non vuol dire che non si possano rompere... gli incidenti non si possono mai escludere. Da questo punto di vista il sistema Meraki sembra più solido e compatto e essendo composto da un numero di pezzi minori, probabilmente alla lunga potrebbe dare meno noie, ma ovviamente questo è presto per dirlo.

Per quanto ci riguarda abbiamo effettivamente percepito sotto ai piedi una certa differenza fra i due sistemi, differenza che si fa sentire un po' di più in pool e in generale sul verticale.

Questa stessa differenza è stata rilevata anche dai principianti a cui abbiamo fatto provare i due skate che hanno percepito lo Yow con sistema Meraki come leggermente più rassicurante. E la differenza si fa sentire di più in caso di persone molto pesanti (sui 90kg e oltre) che sono poi quella categoria di persone che in generale percepivano il sistema Yow come un po' troppo morbido per loro.

 


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.

SCARICA APP