DUOTONE KITEBOARDING

Intervista a Marco Baiocchi

Quello appena passato è stato senza dubbio un anno incredibilmente intenso per Duotone. Dalla nuova gamma di hydrofoil ai nuovi wing foil, passando per il lancio di una nuova app e con il rebranding da North kiteboarding a Duotone da gestire... Marco Baiocchi ci racconta tutto questo nella nostra intervista. Buona lettura!   

Poco più di un 1 anno fa veniva annunciato il Rebranding North Kiteboarding – Duotone.
Molti sostenevano che avrebbe avuto un impatto distruttivo, è stato così?
Oppure la tempesta è passata e possiamo finalmente dire che è stato un ulteriore stimolo?

Nessuno poteva immaginarsi cosa sarebbe successo, sicuramente è stata una mossa azzardata anche se inevitabile. Dopo un anno possiamo affermare che il nostro CEO l’aveva vista lunga, non solo abbiamo confermato la nostra leadership, ma siamo stati capaci d’incrementare le vendite del 20% su base annua. Il brand DUOTONE è ormai conosciuto da tutti ed apprezzato da molti, la qualità e i prodotti che ci hanno contraddistinto negli untimi 20 anni sono ancora qui, unica variazione hanno cambiato nome, ma continuano a farvi divertire in mare tutti i giorni che eolo ci regala sorrisi.

Nel 2011, in una intervista sul nostro blog (chi è interessato può leggerla qui) parlavi della rivoluzione dei surfini che hanno permesso ai kiters di condividere la line up con i surfisti e del race che era allora in pieno sviluppo anche in vista di una possibile partecipazione alle olimpiadi. Oggi, dopo 8 anni la nuova rivoluzione arriva dall'hydrofoil.? Come vede Duotone il futuro dell'Hydrofoil?

Abbiamo appena lanciato una gamma completa di Hydrofoil, che copre le esigenze di tutti i foiler la fuori. Siamo convinti che questa branchia del kiteboarding crescerà ancora in futuro, soprattutto nell’aspetto ricreativo e ludico del segmento. Altro è il discorso Olimpico, cosa buona e giusta per lo sport, ma che ha poco a che fare con il kiter di tutti i giorni, siamo convinti che lo zoccolo freeride della disciplina sia quello che sancisce la buona salute dello sport, tutti gli estremismi, dal Race all wakestyle servono per dare credibilità ed immagine, ma senza il free rider, lo sport non esiterebbe. Per questo motivo la nostra gamma Hydrofoil è rivolta a chi si vuole divertire in mare con pochi nodi, stay active è il nostro mantra!!!!

Per quanto riguarda i kites, in quell'occasione ci hai detto che pensavi avessimo già raggiunto la maturità per quanto riguarda lo shape delle ali e la sfida per il futuro era sui materiali. Dicesti “provate ad immaginare cosa potrebbe succedere se riuscissimo a togliere 1 Kg ai nostri kite.....” Ci siete riusciti in questi anni?

Esattamente, sono fermamente convinto che il futuro del nostro amato sport si gioca tutto sull’introduzione di nuovi materiali. La riduzione di peso è l’aspetto più importante e sarà il terreno di sfida del futuro. Abbiamo in cantiere tante novità e se il processo di R&D rispetterà i tempi previsti a breve tutti noi kiter potremo vedere e toccare con mano l’evoluzione più importante del nostro sport dall’introduzione del depower e dei kite a 4 cavi!!!!!! Stay tuned………

Ci parli brevemente delle vele Duotone? Qual'è il modello più venduto? E come si è evoluto in questi anni?

Il kite più venduto della gamma Duotone è il NEO, l’immagine di questa ala è molto forte anche perché è il kite scelto dal campione del mondo in carica Airton Cozzolino, il movimento wave nel kite è una grossa fetta del mercato ed il Neo è senza dubbi il miglior kite per l’utilizzo nelle onde. Ultimamente anche lo strapless freestyle è in forte ascesa ed il Neo soddisfa appieno le esigenze dei freestyle più accaniti. Col passare degli anni il Neo è stato migliorato step by step in puro stile Duotone, con piccoli aggiustamenti e regolazioni che hanno contribuito a migliorare il maniera importante il drift e il range che ad oggi è praticamente il più ampio della gamma. Nel 2020 abbiamo alleggerito il kite del 5% rispetto all’anno precedente migliorando ulteriormente il Drift e l’agilità/reattività dell’ala.

Duotone ha ben 4 modelli di Foil. Ci spiegheresti le differenze fra i vari modelli e qual'è il più adatto a chi si avvicina per la prima volta a questa disciplina?

Partiamo dallo Spirit freeride che è il nostro entry level per quel che riguarda il prezzo, si tratta di un foil adatto ai principianti, ma anche ai freerider, ottimo per imparare ed allo stesso tempo per progredire nello sport.
Lo spirit Carve è un foil con ali full carbon, i nostri ingegneri lo chiamano “maginc Wing”, il range di questo foil è sorprendente, facile da usare parte presto, ma allo stesso tempo più raggiungere velocità elevate, tanto quanto basta per spaventarvi!!!!!
Lo spirit Surf, invece, si rivolge a quel pubblico di foiler freestyler che prediligono kite di piccole dimensioni, principalmente navigano strapless e che non considerano la velocità un must-have. Ottimo per manovre di tutti i tipi dove la fantasia del rider è l’unico limite.
Lo spirit GT è il nostro foil più veloce e performante, pur rimanendo accessibile e facile da usare, con questo foil il limite di velocità sta solo nel vostro coraggio!!! In fine abbiamo nella gamma anche un foil Race full carbon di alta gamma, il Daytona, questo foil si rivolge a quella nicchia di racers che vogliono un prodotto senza compromessi, sia nella performance…..che nella qualità.

La novità dell'estate 2019 a quanto pare è il Foilwing: cosa puoi dirci di questo nuovo giocattolo?

Esatto, il Foilwing è partito in sordina questa primavera per poi esplodere durante i mesi estivi. E’ un nuovo modo di godere il mare, il feeling è quello del Surf-foil, ma con i vantaggi di avere un’ala in mano che facilita l’equilibrio e la planata. Il down wind è puro godimento, si difende anche con venti leggeri (è richiesto un minimo di 12 nodi con un ala di 5mt), ma la cosa che sorprende è che è molto facile nell’apprendimento ed alla portata di tutti. Viste le premesse e la domanda che abbiamo in questi giorni penso che si possa già tranquillamente parlare della nascita di una nuova disciplina.

E la nuova Academy APP? Chi dovrebbe scaricarla? Pro riders? Principianti? In cosa può aiutarli?

La nuova app si rivolge a tutti, è un ottimo strumento per i principianti, ma allo stesso tempo, anche per gli esperti, non Vi nascondo che anche io e i miei rider la usiamo in continuazione. A detta di molti, questa app, è il miglior strumento per migliorarsi e progredire nel nostro sport, consiglio vivamente di scaricarla a tutti!!!!

(Qui il link per scaricare la App Duotone)


COMMENTI

Autore: Vale

Ho incontrato il kitesurf nel 2002 ed è subito stato amore. Qualche anno dopo mi sono avvicinata anche al surf. Quando sono in acqua sono felice e se sei su questo sito probabilmente sai già di cosa sto parlando. Ci vediamo in acqua.

CONTATTACI - RICHIEDI INFORMAZIONI