FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Viaggi

Vale | |

KITESURF: 10 SPOT WAVE

per i tuoi kitetrip

Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave
Kitesurf: 10 spot wave

Se sei un cacciatore di onde, se kitesurf per te è sinonimo di waveriding e nel tuo quiver ci sono solo direzionali, preferibilmente strapless, queste sono le destinazioni dove devi assolutamente andare per il tuo prossimo kitetrip. Un elenco dei nostri 10 spot wave preferiti per le tue vacanze kitesurf, fuori dall'italia: destinazioni a corto raggio, medio raggio e paradisi lontani. Volendo limitarci a 10, non potevamo inserire tutti gli spot wave in giro per il mondo, così abbiamo dato la precedenza a quelli che conosciamo meglio perchè visitati da noi, o da qualche amico kiter. Preferisci l'acqua piatta? Dai un'occhiata alle nostre 10 destinazioni preferite per i tuoi kite trips con acqua piatta 

Famara, Lanzarote

Che Famara a Lanzarote sia una delle nostre destinazioni kitesurf preferite non è certo un mistero, per cui non potevamo non aprire questo elenco proprio con questa destinazione alle canarie. Lanzarote è un'isola raggiungibile dall'italia in appena 4 ore di volo, temperature miti tutto l'anno, ben esposta ai venti alisei ed agli swell oceanici. A Lanzarote ci sono alcune delle onde world class migliori d'Europa, tanto da essersi guadagna il nome di Hawaii d'Europa. Lo spot principale per il kitesurf è la lunghissima spiaggia di Famara. Qui generalmente il vento soffia da nord est ed è side on. Le onde rompono su fondo sabbioso e possono variare molto secondo la giornata e la marea. Le onde migliori in genere raggiungono le canarie in inverno, mentre i mesi statisticamente più ventosi sono quelli estivi, quando però gli swell sono in genere più piccoli, anche se qualcosa arriva quasi sempre. Il periodo migliore per fare kitesurfing sulle onde va in genere da dicembre a inizio estate. Leggi anche questa guida agli spot di kitesurf di Lanzarote.

Corralejo, Fuerteventura

Fuerteventura è una destinazione top per il kitesurf, sia che tu sia un freestyler che waverider. Su questa piccola isola delle canarie infatti è possibile trovare di tutto, dalle lagune di acqua piatta alle onde... e che onde! Gli spot per il waveriding a Fuerteventura si concentrano nel nord dell'isola. Il più famoso è senza dubbio Flag Beach a Corralejo, ma ci sono anche gli spot di El Cotillo e Machanicho che sono frequentati da chi vuole dedicarsi al kitesurf sulle onde. La direzione del vento più frequente è quella dell'aliseo che soffia da nord est ma non sono rare giornate di vento da sud est soprattutto in inverno. Come nel resto delle canarie i mesi più ventosi sono quelli estivi, mentre le onde migliori arrivano in genere in inverno. I periodi migliori per un kite trip all'insegna del waveriding sono, come per Lanzarote, inverno e primavera. Ti consiglio di leggere questo articolo sugli spot di kitesurf di Fuerteventura

Lisbona, Portogallo

Basta nominare il Guincho per veder brillare gli occhi di qualsiasi amante del waveriding. Lo spot del Guincho, vicino Lisbona, è senza dubbio uno dei più famosi del portogallo per gli amanti del kitesurf sulle onde, ma non è il solo. A breve distanza ci sono anche altri spot più adatti ai principianti del surfino come la lunghissima spiaggia di Fonte da Telha. Il Portogallo è un'ottima meta per un kitetrip estivo: facilmente raggiungibile, piuttosto economico e con un'ottima cucina. I mesi più ventosi sono senza dubbio quelli estivi, mentre le onde di qualità migliore si trovano in autunno e primavera. Se decidete di organizzare un kitetrip in portogallo ecco una piccola guida agli spot di kitesurf nei dintorni di Lisbona.

Essaouira, Marocco

Il Marocco è una delle destinazioni più gettonate per i surf trip a corto raggio e, grazie alle ottime statistiche di vento, anche per i kitesurf trip. In Marocco è possibile scegliere vari spot, anche molto distanti fra loro: l'area di Dakhla, nel profondo sud del Marocco oppure l'area di Essaouira. Nella zona di Essaouira, la spiaggia di omonima offre più spesso condizioni di chop che belle onde, e sinceramente merita più la visita alla cittadina di essaouira che lo spot di kitesurf. Tuttavia nel raggio di pochi chilometri si trovano altri kitespot per gli amanti del wave molto rinomati come Sidi Kaouki (nella foto qui sopra), poco più a sud o Moulay poco più a nord. I periodi migliori per trovare vento ed onde sono l'autunno e la primavera. In estate troverete più vento che onde, mentre in inverno il contrario.

Sal, Capoverde

Allontanandosi un po' troppo troviamo le isole dell'arcipelago di Capoverde. 1500km a sud delle isole canarie, al largo della costa occidentale dell'Africa, a Capoverde si trovano ottime  condizioni per il kitesurf, soprattutto se siete amanti delle onde e del waveriding. Distante appena 6 ore di volo, le isole di Capoverde sono da tempo una delle destinazioni preferite dei kitetrips a medio raggio e fra le varie isole Sal è la più frequentata, un po' per le condizioni, un po' per motivi logistici. Se cercate una destinazione meno turistica Boavista può essere una valida alternativa. Sull'isola di Sal gli spot per il waveriding più famosi sono Shark bay, Punta Leme e Ponta Petra. Shark Bay detta anche kite beach è LO SPOT di KITESURF. Qui si trovano condizioni wave adatte anche ai principianti. Una lunga spiaggia con onde che rompono ad un centinaio di metri dalla riva e vento sideon. Ben divere sono le condizioni a Ponta Petra dove con lo swell da ovest si forma una lunga onda che corre veloce dalle rocce laviche fino a riva. Il vento qui soffia side off e le condizioni non sono certo adatte a principianti. Infine lo spot di Punta Leme, raggiungibile in upwind ad un'estremità della spiaggia di Santa Maria. Qui un'onda solitamente molto pulita corre lungo il molo creando un piccolo parco giochi che nelle giornate buone può sorprendere. Le isole di Capoverde offrono ottime condizioni da novembre a giugno, ma il top per chi cerca onde e vento sono i mesi da gennaio a marzo.

Le Morne, Mauritius

Un'isola lussureggiante circondata dalla barriera corallina e immersa nell'oceano indiano ad una decina di ore di volo dall'italia con alcune delle onde più famose al mondo per il kitesurf, questa è Mauritius. Davanti alla penisola di Le Morne, nel sud ovest dell'isola si concentrano vari spot di kitesurf dedicati agli amanti del waveriding. Lo spot più accessibile è Small Reef, dopodichè ci sono Chameaux, Platin Rouge, Manawa e LO SPOT OneEye, spot riservato ai rider più esperti, con onda veloce, potente e spesso perfino tubante. In tutti gli spot è necessario fare sempre molta attenzione al reef e non uscire mai da soli, soprattutto negli spot più lontani dalla spiaggia che possono essere distanti anche un paio di km. La stagione migliore per visitare Mauritius è quella che va da maggio a novembre, che oltre ad essere il periodo più ventoso è anche quello più asciutto. Il vento in questo periodo soffia abbastanza costante da sudest con un'intensità media sui 20 nodi. Per soggiornare a Le Morne ci sono varie soluzioni dai resort più lussuosi ai numerosi appartamenti in affitto a prezzi modici. 

Barbados, Caraibi

I Caraibi sono una destinazione che mette sempre tutti d'accordo, amanti delle onde e non. Caldo, spiagge mozzafiato, acque cristalline, rum: Barbados è tutto questo. Fra coloro che vanno in vacanza con la tavola da surf Barbados è una destinazione molto apprezzata e non parlo soltanto di chi pratica kitesurf ma anche di chi fa surf e da questo si capisce perchè Barbados sia da sempre una destinazione top per chi ama il waveriding. Gli spot migliori per il kitesurfing wave sono Silver Sand e Silver Rock, entrambi nel sud di Barbados e molto vicini fra loro. Questa è la parte dell'isola più esposta ai venti che a Barbados, come nelle altre isole Caraibiche, soffiano più intensi da dicembre fino alla primavera con i mesi top che vanno da gennaio a marzo.

 

Paracuru, Brasile

Paracuru è un piccolo villaggetto diventato famoso grazie al kitesurf. Poco più a nord del più commerciale Cumbuco (che non consiglio) la spiaggia di Quebramar richiama ogni anno da agosto a gennaio kiters di tutti i livelli dai principianti che possono imparare in condizioni ideali agli atleti che vengono qui per allenarsi nelle manovre freestyle. Ma Paracuru non è solo freestyle e acqua piatta: questo parco giochi offre anche buone condizioni per il waveriding. Fuori dal reef infatti è possibile trovare quasi sempre un po' di onde la cui qualità e dimensione cresce nei mesi invernali, quando il vento comincia a farsi un pochino più debole. Leggi altre info su Paracuru qui

 

Mancora, Perù

Mancora, sulla costa settentrionale del Perù, è una destinazione imperdibile per gli amanti del waveriding. Qui troverete onde costanti, consistenti e soprattutto lunghissime. Le onde qui difficilmente sono overhead e rompono su fondale sabbioso, per cui sono un vero parco giochi ideale per progredire in fretta nel waveriding. Inoltre l'acqua è abbastanza calda, paragonata ad altri spot del Perù (siamo sui 20°). Il vento soffia praticamente tutto l'anno, sebbene il periodo migliore per un kite trip va da aprile a dicembre ed i mesi più ventosi sono agosto, settembre ed ottobre. 

Maui, Hawaii

Ovviamente non potevamo fare un elenco degli spot wave per il kitesurf senza citare Maui, dove tutto ha avuto inizio, dove il kitesurf è nato e dove le onde sono Signore Onde. A Maui ci sono diversi spot per il kitesurf, molto diversi fra di loro per condizioni e livello richiesto. Uno dei più frequentati è la kitebeach, vicino all'aereoporto di Kahului. La Kitebeach è anche uno degli spot di kitesurf statisticamente più ventosi al mondo ed offre condizioni per tutti i livelli, dall'acqua piatta per i principianti a giornate veramente impegnative dove le onde rompono sul reef esterno. Purtroppo però bisogna dire che la kitebeach è anche caratterizzata da molti aspetti negativi come il vento rafficatissimo sotto riva e l'affollamento. Per i riders veramente, ma VERAMENTE esperti a Maui c'è la signora onda: JAWS. Sempre nella North Shore ci sono altri spot celebri come Hokipa (nella foto qui sopra) e Lanes, o meno noti come Waiehu Beach. A Maui i mesi estivi sono quelli più ventosi mentre è in inverno che arrivano gli swell più imponenti ma è in genere necessario usare un kite un po' più grande. 

 

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI