FACEBOOK | CIAO AREA PERSONALE [ ESCI ]

Materiali

Vale | |

KITESURF USATO

Come scegliere l'attrezzatura giusta e risparmiare

Kitesurf usato

Il kitesurf, lo abbiamo già detto, non è uno sport particolarmente economico, però non è nemmero fra i più costosi. Del resto i conti sono presto fatti: una vela da kitesurf nuova, completa di barra, costa facilmente oltre 1500€, e two is meglio che one.  Una tavola twint tip nuova completa di pad costa in media sulle 600€, ma non è difficile arrivare a 1000. Stessi prezzi per un surfino e lasciamo perdere un hydrofoil! Oltre a questo vi serviranno almeno un paio di mute (una per la bella stagione ed una invernale) e accessori vari. Vi sembra troppo? Non scoraggiatevi, se pensate che il kitesurf sia lo sport che fa per voi ci sono molti modi per risparmiare e cominciare subito a navigare senza dover per forza prendere un mutuo!

Se il vostro budget non è infinito, il mio consiglio è di comprare attrezzatura usata. Il mercato dell'usato nel settore del kitesurf è davvero fiorente e non è difficile trovare di tutto, vicino al vostro spot. Ma vediamo in pratica qualche consiglio per non perdervi in un mare di offerte e soprattutto qualche dritta per valutare correttamente l'attrezzatura usata che state acquistando.

La vela da kitesurf usata

Come ho già avuto modo di dire svariate volte, personalmente sostengo l'utilità di avere due vele e non una soltanto per imparare. Il motivo è semplice: con due vele potete ottimizzare le vostre uscite e l'apprendimento sarà più veloce e semplice. Se avete solo una vela probabilmente dovrete rinunciare a molte uscite perchè il vento non è adeguato alla misura della vela che avete, o peggio, sarete costretti ad uscire in condizioni di sovrainvelatura o sottoinvelatura. Detto questo come scegliere le vostre vele?

1) USURA DELLA VELA DA KITESURF: Le vele da kitesurf sono realizzate con materiali sempre più performanti e resistenti, ma nonostante questo non sono affatto eterne. Il vento, il sole, la salsedine, l'acqua, il caldo, il freddo, sono solo alcuni dei fattori che incidono sulla longevità di una vela. Una vela da kitesurf è realizzata con fibre di poliestere che come qualsiasi altra fibra a lungo andare si usura, tende a deformarsi o addirittura a lacerarsi. Anche il filo di nylon utilizzato per le cuciture può cedere con il tempo, sfilacciarsi e rompersi. Le camere d'aria di leading edge e bladders, sono particolarmente sensibili al caldo ed al freddo, oltre che al passare del tempo. Se un kite è stato riposto a lungo in un luogo caldo e magari non perfettamente asciutto, il rischio di scollatura delle saldature e delle valvole è molto alto. A volte è sufficiente un pomeriggio nella bauliera di un'auto, ma anche un garage o una soffitta possono sortire lo stesso effetto. Le cime sono le parti che si usurano maggiormente, ma sono anche le più semplici da sostituire. Le cime del depower, le linee, le briglie, sono tutte parti da controllare con cura.

In conclusione, cosa guardare per valutare lo stato di usura di una vela: 

- Condizione del tessuto, presenza di aree scolorite, con evidenti segni di sfregamento, microfori...  piccoli segni di usura sono normali, ma il tessuto deve essere ancora "croccante" e rigido. Un tessuto troppo stropicciato in ogni parte indica una vela a cui non resta molto tempo da vivere!

- Tenuta delle valvole. Prendetevi del tempo per gonfiare la vela e lasciatela gonfia per un po' di tempo per verificare che non ci siano perdite. Se dopo qualche ora tutto ok, bene, altrimenti probabilmente sarà necessaria una riparazione o peggio la sostituzione di un bladder.

- Linee, cime e barra: Controllate lo stato della barra, dei sistemi di depower e di sgancio rapido. Verificate le linee. Non devono presentare nodi, prelinee, briglie e cime varie non devono essere sfilacciate. 

In linea di massima tenete presente che un kite, seppure non nasce con una data di scadenza impressa sulla confezione, non può durare all'infinito. La sua durata è limitata ad un certo numero di uscite. Cattive abitudini e trascuratezza possono ridurre anche notevolmente questa durata. Qualche esempio di queste pessime abitudini? Lasciare il kite gonfio in spiaggia a sventolare ore ed ore sotto il sole di agosto, ripiegarlo umido e lasciarlo nella sacca chiusa per settimane, lasciarlo nel bagagliaio dell'auto quando fuori ci sono 30° all'ombra...

2) SCELTA DI MARCA E MODELLO: Nei mercatini dell'usato non avrete che l'imbarazzo della scelta. Il mio consiglio, ovviamente, è di non scegliere solo in base al prezzo. Se sei un principiante, cerca un modello adattoe non ad esempio una vela da freestyle. Inoltre se compri due vele ti consiglio di comprare due vele della stessa marca e modello, così ogni volta che cambi misura non ti troverai spiazzato dal comportamento diverso del kite. 

3) Il GIUSTO PREZZO? Qual'è il giusto prezzo per una vela da kitesurf usata? Beh nel kitesurf non c'è il listino di quattroruote, però non è difficile farsi un'idea del giusto prezzo di un kite usato. Come? Qualche mese fa ho venduto la mia auto per comprarne una nuova. Prima di pubblicare l'annuncio ho fatto una veloce ricerca online per stabilire il prezzo della mia auto usata. Mi è bastato aprire un paio di siti di annunci e cercare auto come la mia. Così ho individuato il prezzo minimo e massimo per auto simili, poi ho ristretto il campo a quelle della mia zona e il gioco era fatto: quelle 4 o 5 auto trovatemi davano il riferimento di prezzo. Anche nel kitesurf possiamo fare un confronto di questo tipo.

La tavola da kitesurf usata

Se parliamo di tavole twin tip l'acquisto di un usato non è così difficile come nel caso di una vela. Le tavole twin tip infatti, sono per fortuna molto resistenti e non si usurano così rapidamente come una vela. Le uniche parti che si rovinano o si consumano in una tavola sono pad e straps. 

Questo significa che conviene comprare una tavola di 10 anni fa, pagandola una miseria ed eventualmente cambiare pad e strap? NO. Nonostante la tavola sia sicuramente ancora integra e in buone condizioni, non è consigliabile scegliere una tavola così vecchia perchè la sua tecnologia è ormai superata. Quando scegli cosa comprare ricorda sempre che l'attrezzatura giusta è fondamentale per progredire in fretta. Il kitesurf è uno sport abbastanza recente e in pochi anni le attrezzature hanno fatti passi da gigante, soprattutto per ciò che riguarda i principianti. Scegliere una tavola moderna, specificatamente progettata per i principianti, ti aiuterà a progredire più in fretta.

Per concludere vi segnalo il nostro mercatino, completamente gratuito, per comprare e vendere attrezzatura da kitesurf e da surf usata. Il mercatino è facilissimo da usare, anche da cellulare, e ti permette di trovare materiale da kitesurf usato a prezzi convenienti... dopodichè starà a te incontrare il venditore e valutare con attenzione cosa stai acquistanto. Il mio consiglio è di trovarvi in spiaggia così avrai la possibilità di controllare minuziosamente quello che stai per comprare. Se si tratta di una vela ad esempio puoi gonfiarla e verificare che non perda pressione. Inoltre se c'è vento, il proprietario potrà mostrarti come vola ed illustrarti in dettaglio tutte le sue caratteristiche. Se non sei un principiante, ma hai già una certa esperienza, potrebbe anche farti provare l'attrezzatura prima di comprarla.

COMMENTI

Autore: Vale

NEWSLETTER

controllo se ci sono attività collegabili

LEGGI ANCHE...

MERCATINO

CONTATTACI